Come timbrare cartellino con App COMMENTA  

Come timbrare cartellino con App COMMENTA  

timbrare cartellino

In futuro sarà possibile timbrare cartellino con App come autorizzato dal garante della privacy per venire incontro ad alcune esigenze aziendali.

Timbrare cartellino con App sarà una delle novità che potrebbe rivoluzionare il mondo del lavoro. Una opzione assolutamente ottimale per quelle aziende che hanno del personale in sedi distaccate o presso altre società e che potranno usufruire di applicazione installate sugli smartphone dei dipendenti per far timbrare il badge virtuale.


Proprio alcuni giorni fa è giunto l’ok da parte del Garante della Privacy a questo strumento per controllare la presenza dei dipendenti sul posto di lavoro, ma con alcuni distinguo. Il dipendente potrà opporsi all’installazione dell’applicazione (anche perchè non può essere obbligato ad acquistare uno smartphone) ma in questo caso saranno però obbligati a timbrare in modo tradizionale oppure ad apporre una firma su un apposito registro.


Il programma che consente di timbrare il cartellino con App è stato ideato da Peoplelink, e consentirà al lavoratore di accedervi mediante un nome utente e una password. Al momento dell’accesso apparirà al dipendente una sorta di cartina con un puntino rosso che identificherà dove si trova attualmente il lavoratore.


Un referente dell’azienda verificherà l’effettiva presenza del dipendente sul luogo indicato. L’app non è abilitata a seguire passo dopo passo i movimenti del dipendente.

L'articolo prosegue subito dopo

L’azienda potrà conservare solo per un periodo limitato le informazioni acquisite negli archivi elettronici mentre gli altri dati non inerenti la timbratura virtuale dovranno essere eliminati.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*