‘Times New Roman nel CV è come andare al colloquio in tuta’ – migliori e peggiori font per essere assunti COMMENTA  

‘Times New Roman nel CV è come andare al colloquio in tuta’ – migliori e peggiori font per essere assunti COMMENTA  

A quanto pare non tutti i caratteri sono creati uguali.

Dimenticate quello che scrivi sul tuo CV (OK, beh forse non dimenticate del tutto ma …), perché a quanto pare il tipo di carattere dice molto su di te così come la tua esperienza.

E incredibilmente Times New Roman – il buon vecchio Times New Romas – è una mossa sbagliata.

Infatti Brian Hoff, direttore creativo di Brian Hoff Design, ha detto a Bloomberg: ‘E’ come dire che non hai messo ogni pensiero nel carattere tipografico selezionato, quasi come fosse pigrizia,’e continuò:’ E ‘come indossare pantaloni della tuta al colloquio.’

Altri font classici tra cui Courier e Comic Sans anche hanno avuto recensioni negative.

Quindi, se Times New Roman è discutibile, e Courier e Comic Sans è un “meglio evitare per sicurezza”, quale tipo di carattere dovremmo tutti utilizzare per essere assunti?

Ebbene secondo gli esperti è tutta una questione di Helvetica.

Brian Hoff ha spiegato: ‘Helvetica è così senza fronzoli.

Ci si sente professionali, allegri e onesti’

Se davvero si vuole sbaragliare la concorrenza, però, a quanto pare si dovrebbe optare per un font chiamato Proxima Nova (che suona come una forma di antibiotico per noi).

Se vuole veramente ottenere il lavoro però dobbiamo ricordarvi che Proxima Nova è un font pagamento e costa fino a $ 734 per tutte e 144 le varianti (anche se è possibile ottenerne uno solo per circa 29,99 dollari, ma ancora, perché dovrebbero quando ci sono font gratuiti e ugualmente efficaci?).

Quindi è tempo di dare il vostro CV un makeover Helvetico.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*