Tina Cipollari, la confessione a UeD: ‘ecco perchè porto la parrucca’

Gossip e TV

Tina Cipollari, la confessione a UeD: ‘ecco perchè porto la parrucca’

tina cipollari parrucca

In molti lo hanno notato ma forse non tutti. Da alcuni mesi Tina Cipollari indossa una parrucca che copre la sua chioma quando partecipa in veste di opinionista a Uomini e Donne. I fan della Cipollari, preoccupati, hanno iniziato a domandarsi per quale ragione la loro amata opinionista abbia cominciato a farlo; dietro a questa decisione vi sarebbe una duplice motivazione con un singolo epilogo ed è stata la stessa Tina da un lato insieme al marito Kiko, che ha però fornito una seconda motivazione. Insomma l’opinionista, momentaneamente dismessi i riccioli biondi da vamp sostituiti da capelli molto lunghi e lisci, ha spiegato che dietro questa nuova situazione vi sarebbe la sua partecipazione a Pechino Express.

“Sapevo – ha raccontato – che ‘Pechino Express’ sarebbe stata una gara impegnativa, ma non avrei mai immaginato di dover affrontare persino il problema di pidocchi e pulci.Non ero preparata a dormire in bettole del genere, con lenzuola sozze, cucine incrostate e bagni lerci”. L’attrice romana ha rivelato, a Oggi, che proprio le condizioni vissute nel corso del reality show andato in onda su Rai 2, le avrebbero creato forti complicazioni alla salute dei capelli.

Su tutte la sosta dal barbiere di Juan La Laguna in Guatemala che la Cipollari ha definito, “la sistemazione peggiore. Ma Visto che quella notte faceva molto freddo, per riscaldarmi mi sono avvolta in una coperta lurida senza valutare le conseguenze. Risultato? Mi sono svegliata con un insopportabile prurito alla testa e con il corpo cosparso di piaghe rosse”. Tina ha confermato di aver debellato i pidocchi in pochi giorni utilizzando uno shampoo ad hoc ma di aver fatto fatica a eliminare le pulci, “curate con pomata e cortisone” ma che “mi hanno tormentato per oltre 20 giorni”.

A tutto questo si aggiungono le parole del marito Kiko Nalli, parrucchiere di professione, secondo il quale la causa principale è un decolorante a 40 volumi che “le hanno fatto a Pechino e che le ha bruciato tutti capelli. Quando è tornata in Italia, ho dovuto metterci mano io e tagliarli affinché potessero tornare a essere sani, come lo erano sempre stati.

Adesso stanno ricrescendo. Ha cominciato a indossare delle parrucche proprio per questo motivo. I pidocchi non c’entrano”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche