Tipi di bacio: dai succhiotti al bacio alla francese

Donna

Tipi di bacio: dai succhiotti al bacio alla francese

tipi di bacio

Ecco alcuni tipi di baci, i succhiotti e il loro significato.

Il bacio è il simbolo d’amore e passione per eccellenza. Baciarsi non è proprio una novità, lo si fa da tempi ancestrali. Ma ci sono tanti tipi di baci. Baci tra genitori e figli, baci d’amicizia sulla guancia, baci passionali tra amanti… questi ultimi sono quelli più interessanti e quelli più ricercati. Vediamo insieme quali sono i tipi di baci più famosi al mondo.

Bacio alla francese: il French Kiss

Si tratta del bacio per eccellenza ed è quello più famoso. Questo tipo di bacio è anche conosciuto nel nostro paese come bacio alla fiorentina. Si tratta del bacio con la lingua romantico per antonomasia. Il bacio alla francese deve essere lento, delicato; ed ha una intenzione chiara: godere del sapore dell’altro/a. Spesso questo bacio è il passo previo al sesso.

Bacio alla spagnola

Il bacio alla spagnola è essenzialmente un bacio sulla guancia.

Si scambia tra amici, parenti e conoscenti, e non solo. Gli spagnoli hanno la abitudine di salutarsi tra di loro con due baci sulla guancia, anche quando si presentano per la prima volta. Il carattere cordiale degli spagnoli fa sì che questi tipi di baci siano molto comune, sopratutto tra le donne. I baci alla spagnola si danno proprio al contrario dei nostri italiani: prima la guancia sinistra e poi su quella destra: dettaglio da non sottovalutare.

I succhiotti: qual è il suo significato?

I succhiotti sono noti anche come “morsi d’amore” e sono un segno di passione e amore. Chi non ha mai fatto o avuto questo colorato segno d’amore?. Di solito il succhiotto è uno dei baci più famosi e praticati tra i ragazzini, ed ha un significato di appartenenza molto chiaro. Proprio per questo motivo i ragazzini lo praticano con molta frequenza, per far capire chi è fidanzato/a.

Il succhiotto sul collo è quello più bello, sia da fare che da ricevere, essendo un vero piacere, se fatto bene.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche