Tipi di congestione COMMENTA  

Tipi di congestione COMMENTA  

Un accumulo di liquido o un gonfiore dei tessuti corporei, in particolare quelli dei polmoni o delle cavità nasali, è noto come congestione. La congestione può essere una condizione noiosa e spiacevole nel migliore dei casi, ma può rappresentare anche una seria problematica. Tipi di congestione includono congestione nasale, congestione polmonare e  malattia cardiaca congestizia.

Congestione nasale

La congestione nasale, anche nota come naso chiuso o ostruzione nasale, è un diffuso tipo di congestione e può essere accompagnata da rinorrea. La congestione nasale può essere causata da un virus, come il raffreddore o l’influenza, da allergie, da batteri o dalla sinusite. L’infezione, non un eccesso di muco, provoca un’infiammazione dei vasi sanguigni del naso e un gonfiore del rivestimento interno del naso. Anche se la congestione nasale è soprattutto irritante, può comportare il russare, apnea del sonno, difficoltà a dormire, mal di testa e problemi d’udito.


Congestione polmonare

La congestione polmonare, anche nota come edema polmonare, è una condizione per la quale gli alveoli polmonari sono piene di un’eccessiva quantità di liquidi, cosa che comporta dispnea. Quando qualcuno sperimenta un attacco di cuore o un’insufficienza cardiaca, la pressione nelle vene aumenta. I fluidi entrano negli alveoli e diventano incapaci di trasportare in maniera efficientemente l’ossigeno. Oltre che da un’insufficienza cardiaca, la congestione polmonare può essere causata da una grave infezione polmonare, causata da una posizione ad alta quota o da effetti collaterali dei farmaci. I sintomi includono dispnea, sudorazione eccessiva, sensazione di soffocamento e tosse con fuoriuscita di sangue.


Malattia cardiaca congestizia

Il cuore umano ha la funzione di pompare il sangue attraverso tutto il corpo. Se il cuore non funziona correttamente, gli organi e i tessuti non ricevono ossigeno e sostanze nutritive, quindi vengono accumulati prodotti di scarto. Un’insufficienza cardiaca congestizia si verifica quando il cuore non funziona nella maniera corretta. I muscoli cardiaci si indeboliscono e non riescono a pompare abbastanza sangue per riempire le camere cardiache o per svuotare le camere di pompaggio. Comuni effetti collaterali di una malattia cardiaca congestizia sono un eccesso di fluidi nei polmoni e gonfiore di gambe e caviglie. Altri sintomi includono difficoltà respiratorie e aumento di peso dovuto all’accumulo di liquidi.


Considerazioni

Ci sono vari livelli di gravità di una congestione nasale, polmonare o cardiaca. I casi più lievi possono essere curati con facilità. Tuttavia, è importante essere coscienti del fatto che ogni condizione può aggravarsi se non trattata adeguatamente.

L'articolo prosegue subito dopo

Bisogna prendere in considerazione anche le diverse circostanze in cui si presentano le condizioni di ogni individuo. Ad esempio, i bambini sono più colpiti da congestione nasale rispetto agli adulti perché respirano primariamente attraverso il naso. Consultare il medico per qualsiasi dubbio o problema.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*