Tipi di dermatite atopica - Notizie.it

Tipi di dermatite atopica

Guide

Tipi di dermatite atopica

La dermatite atopica è anche nota come eczema. Vi sono diversi tipi di eczema o di dermatite atopica che includono tre condizioni associate alla dermatite atopica: febbre da fieno, asma ed eczema. L’atopia è ereditaria e le tre condizioni menzionate tendono a manifestarsi insieme e a trasmettersi tra i membri della famiglia. La dermatite atopica o eczema è una condizione cronica della pelle che si manifesta tramite prurito ed eruzioni cutanee. L’eczema può andare e venire, e di solito inizia durante l’infanzia.

Tipi

Esistono vari tipi di dermatite atopica: da contatto, seborroica, allergica, nummulare (a macchie), dermatite da stasi e neurodermite. Eczema è il termine generale per l’infiammazione della pelle, o dermatite.

Dermatite atopica da contatto

La dermatite da contatto può essere causata dal contatto con sostanze chimiche aggressive, o determinati farmaci che interagiscono con la pelle, producendo prurito e infiammazione.

Dermatite atopica seborroica

La dermatite seborroica è meglio nota come crosta lattea che si manifesta nei neonati, causando il manifestarsi di strisce di pelle rossa e grassa in varie parti del corpo.

La seborrea causa la forfora negli adulti.

Dermatite allergica da contatto

Se la pelle entra in contatto con un allergene, come l’edera velenosa o altre cose a cui si è allergici, si sviluppa la dermatite atopica in soggetti sensibili.

Dermatite atopica nummulare

La dermatite atopica nummulare è squamosa, pruriginosa e si manifesta con macchie rotonde. La pelle può apparire crostosa. Le lesioni assomigliano a monete.

Dermatite da stasi e disidrotica

La dermatite da stasi è associata a una cattiva circolazione e alle vene varicose. Si manifesta nelle basse estremità. La pelle può apparire più scura. Inoltre la dermatite da stasi causa prurito. L’eczema disidrotico o la dermatite si manifesta sui palmi delle mani e le piante dei piedi. La dermatite disidrotica è più comune sulle mani. I sintomi sono lesioni che danno prurito intenso, simili a vesciche.

Neurodermite

La neurodermite è data dall’eccessivo grattarsi che infiamma ulteriormente la pelle. Forse un lieve prurito, seguito dal grattarsi, produce un prurito ancora più intenso ed eruzioni cutanee negli individui che si grattano frequentemente.

Il risultato è una maggiore sensibilità, desquamazione e infiammazione della pelle.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*