Tipi di ritratto COMMENTA  

Tipi di ritratto COMMENTA  

Il ritratto è la rappresentazione delle caratteristiche una persona creata attraverso metodi artistici, come per esempio la scultura, la pittura o la fotografia. Già nei tempi antichi la tecnica del ritratto si rifletteva  nella raffigurazione delle deità pagane  e nelle figure dei sovrani.

Successivamente si è  evoluta nella storia  attraversando diversi movimenti stilistici come ad esempio nel Rinascimento col ritratto classico e via dicendo nel più moderno Impressionismo, nell’arte astratta fino alla fotografia e nelle arti grafiche usate oggigiorno.

Possiamo in ogni caso identificare quattro fondamentali tipologie di ritratto, a prescindere dal soggetto, dal metodo e dallo stile usato.

Ritratto individuale

Il ritratto individuale è un dipinto con una singola persona.

Nel passato persone di ruolo commissionavano i loro ritratti per per mostrare la loro importanza e preservarne un’immagine alla posterità. In questo caso l’artista prendeva in considerazione l’espressione, l’abbigliamento e la posa del committente per
esprimere messaggi nascosti  e li considerava come elementi stilistici del dipinto.

L'articolo prosegue subito dopo

I soggetti sono spesso rappresentati frontalmente, con il viso un po’ inclinato da un lato. La composizione tradizionale richiede che almeno la sommità delle spalle sia inclusa nel dipinto. Pose alternative includono silhouette o corpi integrali.                     

Ritratti di gruppo

I ritratti di gruppo raffigurano due o più soggetti seduti. Artisti del passato hanno usato questo approccio per dipingere casate reali o, ad esempio, il contesto che intercorreva tra diverse soggetti. Ritratti che riguardano un complesso di persone si focalizzano nella relazione che intercorre tra queste, illustrando gesti e  comportamenti chiarificatori, ed includono spesso il parentado. I ritratti di gruppo possono essere raffigurati in modo formale con i soggetti che posano seduti; o tramite una scena informale durante la quale i diversi personaggi partecipano ad un’attività comune.

Autoritratto

Molti artisti si sono cimentati nella realizzazione del proprio autoritratto con l’uso di specchi o più recentemente di fotografie. Si tratta di un’analisi interiore del “se tesso artista”, esplorando metodi di rappresentazione del proprio subconscio o della propria psiche ma anche, più semplicemente, per l’immagine di se stessi è il soggetto più elementare su cui fare pratica. Una delle ragioni più comuni è quella di lasciare un’immagine alla posterità. Gli artisti possono decidere di dare una rappresentazione di se stessi veritiera o di  personificarsi in individui molto diversi da quello cui veramente sono.

Ritratti di nozze

I ritratti di nozze hanno come soggetto una coppia nel giorno delle nozze e può essere rappresentata con i due coniugi insieme o separati. Sono stati usati diversi mezzi artistici per la creazione di questo tipo di ritratto incluso la scultura e la fotografia. Oggigiorno fotografi professionali hanno sempre più e più acquistato la funzione che gli artisti hanno avuto in passato, organizzando sedute della coppia in studio o facendo veri e propri reportage del giorno delle nozze .

Ritratto realizzato dall’Artista Philip Firsov ©

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*