To Rome with Love, l’ultimo film di Woody Allen girato a Roma COMMENTA  

To Rome with Love, l’ultimo film di Woody Allen girato a Roma COMMENTA  

“Sono cresciuto con il cinema italiano, sono sempre stato un grandissimo ammiratore del cinema italiano”, così Woody Allen durante la sontuosa conferenza stampa per la presentazione del suo ultimo film, racconta di quanto il suo immaginario sia legato alla città eterna.

Il riflesso di questa ammirazione appare evidente in To Rome with love, che vede accanto allo stesso regista, grandi attori come Penélope Cruz, Alec Baldwin, Judy Davis,  ma anche molti attori italiani come Roberto Benigni, Antonio Albanese, Riccardo Scamarcio.

 Ispiratosi al Decameron del Boccaccio, Allen mette in scena quattro novelle, quattro episodi a metà tra la commedia costruita sul nonsense e quella comica sentimentale tutta italiana in cui ognuno di loro si troverà a Roma o per sbaglio, o per incontrare qualcuno o semplicemente perché ci vive.

Leggi anche: Giovane senzatetto avvistata a Roma non è Maddie McCann

Così, dopo un soggetto tanto riuscito come quello scelto per Midnight in Paris, in questo ultimo film, se non il grande amore cinefilo per uno dei più geniali registi contemporanei, non rimane che questa città, e anche se di Roma viene mostrato poco e nulla, To Rome with love, sembra essere un vero e proprio manifesto per celebrare quanto di positivo – come lo stesso Allen afferma –  esista nella vita. 

Martina Bonichi

Leggi anche

senzatetto-riconosciuta-a-roma
Roma

Giovane senzatetto avvistata a Roma non è Maddie McCann

Se n'è parlato tutto il giorno e poche ore fa finalmente il mistero è stato risolto. Il padre della giovane senzatetto che per molti assomigliava a Madeleine McCann, la bimba scomparsa in Portogallo nel 2007, ha riconosciuto la giovane; ma la sua identità non è quella di Madeleine: si tratta di Embla Jauhojärvi, una ragazza svedese di 21 anni che il padre ha spiegato soffrire della sindrome di Asperger. La giovane è stata fermata tra le strade del cento storico di Roma da diversi giornalisti, dopo che si era sparsa la voce della sua somiglianza con la bambina scomparsa nel Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*