Tofu: che cos’è e come viene prodotto

Cucina

Tofu: che cos’è e come viene prodotto

Tofu: che cos'è e come viene prodotto

Il Tofu sta diventando uno degli alimenti più ricercati al mondo per via del fatto che faccia bene alla salute e sostituisce la carne

Il Tofu non è altro che un formaggio prodotto dalla soia ed è molto ambita tra i vegetariani e vegani, poiché sostituisce l’assenza delle proteine che risiedono nella carne. Lo possiamo trovare facilmente sui banchi frigo nei supermercati.

La parola tofu deriva dal termine giapponese ma ha origini cinesi, molto diffuso in Cina, Giappone, Corea, Cambogia, Thailandia e Vietnam.

Possiamo quindi definire che il Tofu sia veramente un formaggio? Ecco i passaggi industriali di come viene prodotto il Tofu.

Alla domanda comunque rispondiamo che non è un formaggio poiché essa non contiene né latte né caglio, come lo sono presenti nel formaggio grazie alle proteine contenute nel latte.

Nonostante la soia sia un legume con caratteristiche ben diverse dagli altri tipi di legume, ha una qualità migliore e contiene molte proteine quasi quanto la carne.

Prima di tutto dobbiamo capire come ai estrae il latte di soia dove poi si trasforma in tofu. Il latte di soia viene estratto dai semi di soia, portandoli ad ebollizione.

I semi di soia sono molto secchi e quindi necessita di essere reidratato, lasciando in ammollo nellacqua peer 12 ore e la sua pianta è simile ai fagioli.

Una volta che il liquido è stato estratto, viene fatto filtrare. Il latte quindi è gia pronto. Contiene quindi molta acqua ma anche grasso e proteine.

Si usa poi lo stesso procedimento per il formaggio, facendo precipitare leroteine da sostanze liquide a solide, aggiungendo per l’appunto il caglio.

Ovviamente il caglio utilizzato per il tofu, è ben diverso da quello comunemente usato per fare il formaggio proprio perché sono diverse le proteine che la soia e il latte normale contengono.

Ci sono quindi diversi cagli che vengono impiegati nel processo del tofu, caglio azione rapida, diventa duro il tofu mentre il caglio lento rende il tofu morbido quasi spalmabile.

Si filtra nuovamente, scartando il liquido e tenendo la parte solida, ovvero il tofu. Se risulta ancora troppo morbido, si esegue una pressatura per rendere il tofu un pò più duro.

Viene poi confezionato e conservato in frigorifero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

polpette di  tonno
Cucina

Polpette di tonno col bimby

30 maggio 2017 di Notizie

Le polpette di tonno rappresentano una buonissima variante alle classiche polpette fatte di carne. Ecco i modi più gustosi per prepararle.

Loading...