“Tomboy” di Céline Sciamma

Cultura

“Tomboy” di Céline Sciamma

tomboy

L’Assessorato all’Istruzione, Politiche Giovanile, Pari Opportunità del Comune di Firenze propone all’attenzione del grande pubblico la visione del film “Tomboy” di Céline Sciamma presso il cinema “Odeon”, sabato 8 marzo, alle ore 09.30. Si tratta di un’occasione per riflettere su “identità, ruoli e maschere tra infanzia e adolescenza”. Nel comunicato stampa diffuso si legge: ” Il film più interessante e più premiato degli ultimi anni, sulle dinamiche dell’identità sessuale tra infanzia e adolescenza, quasi un classico per ampiezza di discussioni e saggi ad esso dedicati, è, senza dubbio, Tomboy di Céline Sciamma. Nella grande tradizione dei film francesi sull’infanzia, da “Zero in condotta di Jean Vigo” a “I quattrocento colpi” di FrançoisTruffaut, Céline Sciamma racconta le avventure di una bambina di dieci anni che decide di crearsi una nuova identità per gioco, motivazioni profonde o desiderio di sperimentare “la vita degli altri”. Complici il trasferimento della famiglia in una periferia parigina dove nessuno la conosce e le vacanze scolastiche che non prevedono documenti di identità, Laure si presenta come Mickael ai ragazzini del vicinato e, per un’estate, con un certo successo, si spaccia per maschio.

Film molto amato dalla critica e come spesso accade, con poche occasioni di visione nel nostro paese.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche