Tomografia angiografica computerizzata

Salute

Tomografia angiografica computerizzata


La tomografia computerizzata, più nota anche con la sigla TAC, è frequentemente usata per la ricerca di danni alle regioni pelviche e dell’addome, ma può anche aiutare a identificare le malattie che colpiscono i grandi vasi sanguigni nel petto o nel cervello o eventuali danni a loro associabili.

Questa procedura può essere eseguita su pazienti ambulatoriali e richiede meno di un minuto per fornire immagini adeguate. Come con altri tipi di angiografia, un materiale di contrasto viene iniettato attraverso un catetere in un dispositivo di accesso (per via endovenosa) mentre un paziente viene deposto su un tavolo per esami.

Lo scanner CT effettivo ha la forma di un tubo cavo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche