Tonfo della produzione industriale, mai così bassa dal 1990

Economia

Tonfo della produzione industriale, mai così bassa dal 1990

Il volume della produzione per l’anno appena trascorso è ai minimi storici, con un indice dell’82,9 è infatti al livello più basso dal 1990. Una situazione drammatica, che vede la produzione industriale in calo dal 6,7% rispetto al 2011, la peggiore variazione annua dal 2009 come sottolineato dall’Istat che ha confrontato l’attuale situazione con quella del 2011, anno nel quale la produzione non aveva quasi subito modifiche, nel 2010 era risultata positiva e nel 2009 aveva fatto registrare una forte perdita.

I ribassi più forti del 2012 riguardano la fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche, in calo del 10,4%, la fabbricazione di apparecchiature elettriche e per uso domestico (-10,0%) e l’industria del legno (-9,9%). L’alimentare invece ha perso solo l’1,4% riuscendo a contenere le perdite. Non risultano invece variazioni positive. Concentrandosi invece sul quarto trimestre del 2012, ovvero il periodo compreso tra ottobre e dicembre, la produzione industriale ha registrato un calo del 2,2% rispetto al trimestre precedente.

Un leggero rialzo è invece presente su base mensile, con una crescita dello 0,4% della produzione industriale di dicembre, rispetto al mese di novembre. A crescere sono i comparti dei beni strumentali, con un + 4% e dell’energia, con un +1,5%.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche