Torcicollo bambini: cosa fare per farlo passare COMMENTA  

Torcicollo bambini: cosa fare per farlo passare COMMENTA  

torcicollo

I vostri bambini si lamentano per il dolore al collo?Il torcicollo nella maggior parte dei casi non è un problema grave.I rimedi migliori per farlo passare.


Il torcicollo nei bambini è molto frequente. Spesso a causa di posture sbagliate durante lo studio, per movimenti bruschi mentre giocano o per aver dormito in una posizione scomoda.

Tutti questi motivi possono causare dolore alla zona cervicale dei bambini ma non bisogna allarmarsi. In genere al dolore si accompagna anche la tensione dei muscoli nella zona interessata.

Ci son però anche casi di torcicollo nei neonati che non vanno sottovalutati. Una particolare forma di torcicollo che colpisce i neonati è detta miogeno congenito.

L'articolo prosegue subito dopo

In questo caso siamo di fronte a un caso vero e proprio di malformazione che interessa i muscoli del collo. Il bambino nasce già con questo problema che può essere causato da un trauma durante il parto o dalla posizione del feto nell’utero. Ma nella maggior parte dei casi non si tratta di casi gravi. Come rimediare per alleviare la tensione muscolare dei bambini? Ecco alcuni rimedi.

Torcicollo bambini: rimedi efficaci

Uno dei rimedi più efficaci e naturali è tenere la parte contratta al caldo. Per sciogliere i muscoli contratti basta avvolgere intorno alla parte interessata una sciarpa calda o un asciugamano riscaldato con aggiunta di sale. Un altro rimedio efficace sono i cerotti appositi per i bambini. Da acquistare in farmacia, questi cerotti contengono un principio attivo che scioglie la tensione accumulata. Comunque mentre si utilizzano questi rimedi bisogna evitare posture sbagliate e di fare movimenti bruschi. Difficile a farsi per i bambini, ma è l’unico modo per alleviare il dolore. Ancora meglio se si fa riposare il bambino per 3 4 giorni. Tra i rimedi della nonna si può anche preparare un composto a base di porri e latte. Far cuocere i porri nel latte e poi frullarli, poi applicare il tutto sulla parte interessata. Tra i rimedi omeopatici ci sono tiglio, biancospino e ribes nero. Infine ci sono anche l’olio 31 e l’aconitum napellus.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*