Torino Comics diventa maggiorenne

Libri

Torino Comics diventa maggiorenne

La fiera del fumetto nel capoluogo piemontese è diventato un appuntamento maturo : maggiorenne. Sono passate ben diciotto edizioni da quando la manifestazione ha cominciato a muovere i primi passi a Torino Esposizioni. Ora si svolge al Lingotto e richiama migliaia di persone ogni anno, attirate da un programma ricco e da grandi nomi del fumetto internazionale e italiano. Tra i grandi ospiti del passato va ricordato senz’altro il grande Sergio Bonelli venuto a mancare pochi mesi fa il 26 settembre 2011. La sua mancanza si farà sentire ma, così come probabilmente anche lui desidererebbe lo spettacolo andrà avanti. Quest’anno i nomi di primo piano saranno senza dubbio Terry Moore disegnatore dotato di una straordinaria capacità, quella di riuscire in pochi tratti di matita a confezionare affascinanti personaggi femminili stilisticamente perfetti ma dotati di una vera e propria anima, personaggi vivi che bucano le pagine dei fumetti. Tra gli italiani ci sarà Massimiliano Frezzato, in arte Frezz che presenterà il suo ultimo volume Motherflower volume in bilico tra immaginazione e dissacrazione.

Ma non saranno solo gli ospiti l’unica attrazione della fiera, gli appassionati della mitica saga ideata decenni fa da George Lucas, potranno immergersi dentro Star War Fest. Non mancheranno gli spazi games dove gli appassionati di giochi di ruolo si sfideranno a colpi di dadi e carte speciali e infine il “quartiere”giapponese un piccolo mondo a parte dove non bisognerà stupirsi troppo nel vedere passeggiare i più amati protagonisti della serie manga. Ancvhe se solo sono in costume per un attimo si potrà vivere nell’ambiente in cui ci si immerge quando si leggeranno quelle fantastiche storie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche