Torino: durante il “GLBT Festival” la Giornata del Silenzio contro il bullismo omofobico COMMENTA  

Torino: durante il “GLBT Festival” la Giornata del Silenzio contro il bullismo omofobico COMMENTA  

Anche il Torino GLBT Film Festival “Da Sodoma a Hollywood”, che si tiene dal 19 – 25 aprile prossimi, partecipa alla “Giornata del silenzio” il 20 aprile, con la serata “Bullismo, al centro del bersaglio”. La “Giornata del silenzio” si tiene in aprile da diciassette anni, si tratta di un appuntamento dedicato alla sensibilizzazione sul problema del “bullismo omofobico”.

Durante la serata del 20 aprile saranno proiettati film e cortometraggi che affrontano il complesso tema del sempre più alto numero di ragazzi sotto i quattordici anni che dichiara la propria omosessualità, spesso soggetti a forme di bullismo.


La serata è organizzata con Egma (European Gay and Lesbian Managers Association) e Network, e con la presenza di un rappresentante di GLSEN (Gay, Lesbian and Straight Education Network), organizzazione americana che combatte la discriminazione sessuale . Il Festival ha ottenuto il riconoscimento dell’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri, visto che si tratta di una “iniziativa di rilievo nell’ambito delle attività di prevenzione e contrasto delle discriminazioni”.

In Irlanda Colin Farrell fa da volto e da testimonial alla “Giornata del Silenzio”; ha dichiarato alla stampa che “Non ricordo molto degli anni in cui mio fratello Eamon ha sofferto a causa degli abusi fisici ed emotivi subiti.

Ero molto piccolo. Quello che ricordo abbastanza bene, invece, è il sangue sulla sua divisa scolastica quando tornava a casa nel pomeriggio. Le botte e gli insulti erano molto frequenti ed erano una costante dei suoi anni di scuola”.

 

 


Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*