Torino, falso allarme bomba sull’aereo per Roma COMMENTA  

Torino, falso allarme bomba sull’aereo per Roma COMMENTA  

Panico nella tarda mattinata all’aeroporto di Caselle di Torino, dove una telefonata ha annunciato la presenza di un ordigno su un volo diretto da Torino a Roma della compagnia Alitalia. Le forze dell’ordine, dopo la telefonata ricevuta, sono stati costretti ad applicare il protocollo rituale prima di assicurarsi che il volo fosse assolutamente privo di rischi. Per questo motivo hanno fatto sgombrare il velivolo ed hanno proceduto ad effettuare le ricerche di un eventuale ordigno collocato dentro l’aereo.


Dopo avere accertato che il velivolo era assolutamente privo di rischi, il personale di bordo e i passeggeri sono stati fatti salire nuovamente per il decollo che è avvenuto attorno alle ore 15,30, con tre ore di ritardo sul previsto.


Già nel mese di ottobre, una telefonata analoga giunta allo stesso aeroporto torinese, aveva costretto le forze dell’ordine a ripetere la stessa procedura di sicurezza. Dopo gli attentati di Parigi, il rischio è che questi episodi possano seminare ulteriore panico, esaltando ancora di più le velleità di mitomani e squilibrati.


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*