Torino, una famiglia intera avvelenata da funghi COMMENTA  

Torino, una famiglia intera avvelenata da funghi COMMENTA  

I funghi possono, se consumati senza che si conoscano bene, provocare spiacevoli conseguenze. A Torino ci sono sette ricoverati in ospedale per una intossicazione da funghi.

Sono sette componenti di una stessa famiglia, compresa una bimba di sette anni, tutti di origine romena. I medici in queste ore stanno monitorando la situazione, per fortuna nessuno dei sette familiari è in pericolo di vita.

Gli effetti del veleno dei funghi possono verificarsi anche dopo parecchie ore dall’ingestione.

La bambina è stata subito trasportata all’ospedale infantile “Regina Margherita”, mentre gli altri sono ricoverati alle Molinette.

Colpevole dell’intossicazione è un risotto con i funghi preparato e consumato a pranzo dall’intera famiglia riunita. Tra i funghi incriminati sono stati individuati alcuni esemplari di “amanita falloide”.

L'articolo prosegue subito dopo

Per eliminare ogni traccia del veleno bisognerà sottoporsi ad una specifica terapia disintossicante. E’ sempre consigliabile fare attenzione e non consumare specie di funghi non conosciute.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*