Torna ad aleggiare il nome di Modric

Inter

Torna ad aleggiare il nome di Modric

Luka Modric
Luka Modric

Già nelle passate settimane, il nome di Luka Modric era stato accostato all’Inter, anche se tra mille distinguo, dovuti soprattutto al fatto che la sua società, il Tottenham, non ha mai dimostrato la reale intenzione di cederlo. In effetti, la squadra di Ranieri, avrebbe bisogno di aggiungere tecnica e fosforo in mezzo al campo, ove Cambiasso comincia a dimostrare i segni dell’età e delle tante battaglie sostenute, ma le difficoltà legate all’ipotesi di arrivare a Modric permangono e sono dovute soprattutto al fattore economico. Per avere il giocatore, infatti, sarebbe necessario un forte esborso, anche se il croato, con l’ascesa di Parker, non sempre trova posto nell’undici titolare, in quanto Sandro offre maggiori garanzia in fase di copertura. Considerato che l’Inter sta cercando di strappare Tevez al Milan, queste risorse verrebbero perciò dirottate sull’attaccante argentino, per avere il quale, Moratti dovrebbe garantire non meno di 25 milioni, più quelli che andrebbero a ricoprire il ricco appannaggio dell’Apache. A meno che, in casa Inter non si faccia largo una differente valutazione di come sta evolvendo la stagione. Con un Milito che sembra improvvisamente tornato ai suoi livelli, e Pazzini che nonostante tutto continua a garantire buoni livelli realizzativi, non sembra l’attacco il settore più bisognoso di cure in questo momento. Mentre invece proprio in mezzo al campo servirebbe un uomo in grado di dettare al meglio i ritmi della manovra e i tempi giusti. E questo uomo potrebbe essere proprio Modric, non Casemiro, Guarin o Paulinho, di cui pure si è parlato a lungo in queste settimane. Ecco perciò che potrebbe lievitare l’ipotesi di un vero colpo da parte dell’Inter, che però, a sorpresa, non sarebbe quello che riguarda Tevez, bensì Modric. Sul quale, comunque, permane l’interesse del solito Chelsea, interessato a tutti i giocatori di qualità del globo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...