Torna il rischio pena di morte per i Marò

Cronaca

Torna il rischio pena di morte per i Marò

Massimiliano Latorre e Salvatore Girone

La questione dei due fucilieri pugliesi della Marina Militare Massimiliano Latorre e Salvatore Girone è stata oggetto di una riunione interministeriale tenutasi ieri pomeriggio e presieduta da Enrico Letta. Intervistato su Rainews24, il Presidente del Consiglio ha dichiarato di essere vicino ai Marò e alle loro famiglie, e ha poi rincarato la dose: “Se l’India non dovesse rispettare le rassicurazioni fatte, questo sarebbe inaccettabile.

C’è il serio rischio che l’India possa invocarla pena di morte in attuazione di una legge promulgata nel 2002, conosciuta come “Sua Act”, e che introduce il reato di “terrorismo marittimo”. Il Governo italiano si mostra pronto ad intervenire con tutte le iniziative che si reputeranno necessarie per la risoluzione della vicenda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...