Torre del Greco, donna tenta di gettarsi sotto il treno: salva

Cronaca

Torre del Greco, donna tenta di gettarsi sotto il treno: salva

Torre del Greco
Torre del Greco, donna tenta di gettarsi sotto il treno: salva

Una giovane donna ha tentato il suicidio gettandosi sotto un treno della Circumvesuviana, in transito a Torre del Greco.

Torre del Greco (Na) – È stata fortunata la donna che ieri (martedì 4 ottobre), ha tentato di togliersi la vita gettandosi sono un treno della Circumvesuviana. È accaduto alla stazione di Torre del Greco, comune in provincia di Napoli.

La donna ha lasciato casa sua per dirigersi alla stazione. Durante il breve tragitto le saranno passati mille pensieri per la testa, forse era confusa ma una cosa l’era ben chiara: voleva farla finita, morire per una ragione che soltanto lei conosce e che il personale medico che l’ha presa in cura sta cercando di capire.

Qualunque fosse il problema che l’affliggeva o la delusione che la tormentava, non vedeva altra via d’uscita, altra fuga, se non la morte.

La donna ha varcato l’ingresso della stazione di Torre del Greco, decisa. Quella sarebbe stata l’ultima cosa che avrebbe fatto in vita sua.

Su entrambe le banchine c’erano diverse persone, viaggiatori in attesa del treno, desiderosi di tornare a casa o tornare chissà dove, ciascuno con i suoi pensieri.

Nessuno poteva immaginare ciò che stava per succedere di lì a poco. In lontananza si è visto il treno della Circumvesuviana arrivare alla stazione di Torre del Greco. La donna ha fatto un respiro profondo, ha chiuso gli occhi e si è gettata sui binari.

Una scena che non è sfuggita alla gente in attesa del treno. Urla di terrore e sguardi impietriti. Per fortuna il tentativo di suicidio è fallito. La donna è viva per un puro caso. Sul posto sono accorsi i carabinieri della compagnia di Torre del Greco e un’ambulanza che ha prestato i primi soccorsi alla donna, apparsa in stato confusionale, poi è stata trasportata all’ospedale Maresca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche