Torre del Greco, sparatoria all’ufficio postale: grave la direttrice

Torre del Greco (Na) – Questa mattina un dipendente dell’ufficio postale di Torre del Greco, in Via Vittorio Veneto, ha fatto irruzione nella sala riunioni dove si stava tenendo un briefing. Cristofaro Gaglione, 59 anni, residente in via Ruggiero, ha puntato direttamente la direttrice, Anna Iozzino, contro la quale ha esploso due colpi di pistola.

Leggi anche: Funerali Casamonica, il Prefetto di Roma: ‘Che non si ripeta più’

Subito dopo il dipendente è scappato. I carabinieri, accorsi sul posto ma ad arrestare Gaglione, dopo 5 ore di ricerche, sono stati gli agenti del commissariato di Torre Annunziata. Alla base del gesto ci sarebbero dissapori nati per questioni lavorative.

Leggi anche: Borse, il lunedi nero di Shangai trascina verso il baratro le borse europee

Le condizioni della direttrice sarebbero gravi. La donna, che ha avuto un arresto cardiaco, è stata sottoposta a un intervento chirurgico durato 4 ore, eseguito presso l’ospedale Maresca di Torre del Greco dal dottor Roberto Palomba.

Leggi anche: Sarà il Tribunale dell’Aja a decidere sulla sorte dei due Marò

3 Commenti su Torre del Greco, sparatoria all’ufficio postale: grave la direttrice

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*