Torres su Instagram: “E’ stato solo uno spavento. Grazie a tutti. Tornerò presto” COMMENTA  

Torres su Instagram: “E’ stato solo uno spavento. Grazie a tutti. Tornerò presto” COMMENTA  

Torres su Instagram: "E' stato solo uno spavento. Grazie a tutti. Tornerò presto"
Torres su Instagram: "E' stato solo uno spavento. Grazie a tutti. Tornerò presto"

Torres, attaccante dell’Atletico Madrid, tranquillizza con un messaggio dall’ospedale dove è ricoverato dopo l’incidente durante la partita col Deportivo.

Fernando Torres sta bene. Questa la bella notizia che fa tirare un sospiro di sollievo a tifosi, squadra e dirigenza. Torres è stato vittima, giovedì 2 marzo, di un violento urto alla testa durante l’incontro tra l’Atletico Madrid e il Deportivo La Coruña. L’attaccante, in seguito a un normale contrasto con un avversario, era caduto male e senza riuscire ad attutire con le braccia. Il forte colpo subito al capo, cadendo sul prato, gli aveva fatto immediatamente perdere conoscenza. Tempestivo l’intervento di Versaljko per liberargli le vie respiratorie dalla lingua ed evitare il soffocamento. Poco dopo, lo staff medico della società ha cercato di rianimarlo. Una volta applicato al collo un collarino protettivo, però, Torres è stato trasportato in ospedale e subito messo sotto stretta osservazione. I primi esami hanno evidenziato un trauma cranico ma hanno escluso alterazioni o lesioni.


Il comunicato del club, diffuso in tarda serata, aveva comunque già tranquillizzato sulla salute del calciatore. Perchè Torres aveva già ripreso conoscenza e parlava. Poche ore fa, invece, il messaggio postato dallo stesso attaccante sul proprio profilo di Instagram, poi condiviso dall’Atletico Madrid.

“Grazie a tutti coloro che si sono preoccupati per me e per i vostri messaggi di incitamento. E’ stato solo uno spavento. Spero di tornare presto”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*