Tortura il cane e si becca 55 anni COMMENTA  

Tortura il cane e si becca 55 anni COMMENTA  

E’ successo a Quincy negli Stati Uniti, dove un bastardo, non un cane ma un padrone, ha torturato il proprio cane, il piccolo Doe. Il nome del tizio è Radoslaw Czerkawsky ed è arrivato in America per cercare fortuna partendo dalla Polonia. Un veterinario ha soccorso il povero Doe e quando si è accorto delle fratture, lividi e tagli, ha anche capito che il piccolo Doe non ce l’avrebbe fatta ed è stato costretto a sopprimerlo. Adesso Czerkawsky è in carcere e dovrà scontare cinquantacinque anni di carcere, cinque per ogni capo di accusa. Che sia la prima di una lunga serie di condanne a chi si comporta in un modo così vile.

Leggi anche: Gatto senza pelo: carattere


1 / 9
1 / 9
  • Radoslaw-Czerkawski-incourt-102913
  • 1381912_436315389808484_764552094_n
  • bfc21a1c038af13b3f71664949c7029b
  • boston 01
  • images
  • inddddex
  • index
  • NC_puppydoearrest1029_mezzn_1383070426087_3832130_ver1.0_640_480
  • Radoslaw-Czerkawski-incourt-102913

Leggi anche

Style

Cosa regalare a Natale ai nonni

Natale 2016: tutte le idee regalo per augurare un felice e gioioso Natale ai vostri cari ed amati nonni Tra poco è Natale e già dai primi giorni di dicembre siamo alle prese con i regali, che idee, cosa acquistare, a chi fare i regali? Insomma, la nostra mente è così impegnata in modo tale da non dimenticare in alcun modo nessuno e non ritrovarsi gli ultimi giorni a dover correre di qua e di là per concludere gli ultimi preparativi natalizi. Certo è che scegliere i regali per ogni persona diversa e, soprattutto per i nostri cari familiari non Leggi tutto
About Andrea Paolucci 2643 Articoli
Andrea Paolucci è l'autore di WUH! - Gorilla Sapiens Edizioni http://www.gorillasapiensedizioni.com/libri/wuh
Contact:

3 Commenti su Tortura il cane e si becca 55 anni

  1. Gli occhi di questo povero animale dicono tutto , la tristezza infinita delle vittime della crudeltà anche di quelle vittime che non hanno parole o urla per denunciare la loro sofferenza. Questi occhi sono più forti di qualsiasi grido. Per fortuna giustizia è fatta perchè altri mostri del genere non agiscano senza punizione.Ora dolce cagnolino corri felice dove nessuno ti farà più del male.

  2. Gli occhi di questo povero animale dicono tutto , la tristezza infinita delle vittime della crudeltà anche di quelle vittime che non hanno parole o urla per denunciare la loro sofferenza. Questi occhi sono più forti di qualsiasi grido. Per fortuna giustizia è fatta perchè altri mostri del genere non agiscano senza punizione.Ora dolce cagnolino corri felice dove nessuno ti farà più del male.

  3. ma perchè??? perchè??? cosa aveva fatto di male quel povero cagnolino??? ha solo la colpa di aver dato fiducia all'uomo sbagliato! perchè è proprio questo che fanno i cani danno la loro fiducia, il loro amore, la loro vita…

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*