Toscana Rosso Igt Picconero 2010, Tolaini COMMENTA  

Toscana Rosso Igt Picconero 2010, Tolaini COMMENTA  

A Castelnuovo Berardenga, in un angolo di Toscana in provincia di Siena perfetto per la coltivazione della vite, si trova l’azienda Tolaini, nata circa quindici anni fa dal sogno di Pier Luigi Tolaini di produrre vino di qualità; vendemmia dopo vendemmia i risulti si sono rivelati sempre migliori, fino ad arrivare alla realtà odierna costituita da pochi ma ottimi vini.


Il Valdisanti Toscana Igt è uno dei principali gioielli aziendali, nato da un assemblaggio sapiente dei vitigni bordolesi Cabernet Sauvignon al 75% e Cabernet Franc al 5% con il grande vitigno toscano Sangiovese, presente al 20%; oggi però ci versiamo nel calice il Picconero Toscana Igt, altro gioiello ottenuto da un 65% di uve Merlot, 30% di Cabernet Sauvignon e 5% di Petit Verdot, affinate su fecce fini per sei mesi e per diciotto mesi in barriques, maturato poi per altri dodici mesi in bottiglia. L’annata 2010 si presenta di un bel colore rosso rubino con ampi aspetti granato, molto consistente nel calice; al naso fresche note balsamiche aprono a richiami profondi di more, amarene, liquirizia e tabacco. Il sorso ricco di estratti è complesso, avvolgente, dalla trama tannica importante e di grande pregio; gustoso e caldo al palato, scorre con sensazioni fruttate e minerali, con un ritorno molto bello della speziatura. Completo e persistente il finale, chiude il profilo di un grande vino di qualità.


Da provare con piatti strutturati e saporiti come la faraona al forno ai funghi porcini.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*