Tour 2016, niente Mont Ventoux, troppo pericoloso

Sport

Tour 2016, niente Mont Ventoux, troppo pericoloso

mont ventoux

Era la tappa più attesa del Tour de France 2016, ma per ragioni di sicurezza il Mont Ventoux non si scalerà. Ridotta la lunghezza della tappa di domani.

Niente Mont Ventoux. La giuria del Tour 2016 ha deciso di ridurre in modo considerevole l’estensione della tappa di domani, frazione numero 12 della Grande Boucle, evitando di arrivare fino in cima al monte calvo.

La ragione sono le raffiche di vento, previste a velocità dell’ordine dei 100 chilometri orari, con conseguente pericolo per l’incolumità dei corridori. Un peccato per lo spettacolo tanto quanto una decisione doverosa.

Si partirà da Montepellier e si arriverà “solo” fino allo Chalet Reynard a quota 1435 metri. In questo modo si eviteranno gli ultimi 5 km circa di ascesa, quelli più esposti al vento – e, per tradizione, quelli più difficili. Per contro, rimarrà una salita da una decina di chilometri con pendenza media superiore al 9%. Quanto basta per una tappa che si preannuncia comunque spettacolare e selettiva.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...