Tradizioni nuziali belghe

Matrimonio

Tradizioni nuziali belghe


Il Belgio è un paese dell’Europa nord-occidentale. Al contrario di molte altre nazioni europee, il Belgio ospita due principali gruppi linguistici: i fiamminghi e coloro che parlano francese. Il Belgio è un membro delle Nazioni Unite e dell’Unione Europea. Il Belgio ha le sue tradizioni e le sue usanze che sono uniche.

Tradizioni natalizie

Ci sono due Babbi Natale nella cultura belga: S. Nicholas (Santa Klaus) per i parlanti vallone e Pere Noel (Babbo Natale, appunto) per i parlanti francese. Il 4 dicembre, S. Nicholas visita i bambini e chiede loro se sono stati buoni. Se il bambino si è comportato bene durante l’anno, allora S. Nicholas ritorna il 6 dicembre per lasciare i regali. Se il bambino è stato cattivo, allora S. Nicholas torna e gli lascia dei rametti. Pere Noel visita i bambini che parlano francese e agisce allo stesso modo di S. Nicholas, tranne per il fatto che lui fa una sola visita, il 6 dicembre.

Tradizioni nuziali

Una speciale tradizione nuziale belga è quella di far portare alla sposa un fazzoletto ricamato con il suo nome.

Quello che rende speciale il fazzoletto è che porta anche il nome della madre della sposa, della nonna, della bisnonna e delle altre antenate. Il fazzoletto diventa un cimelio di famiglia. Viene incorniciato dopo il matrimonio, poi quando la figlia della sposa si sposerà, il fazzoletto verrà tramandato a lei e poi alle sue figlie.

Cucina

I belgi sono orgogliosi di cucinare i loro piatti tipici, con gli ingredienti migliori. Di conseguenza, molti dei migliori ristoranti sono belgi. Le donne belghe non badano a spese per assicurarsi che la famiglia abbia il pasto migliore. Un piatto tradizionale belga sono vongole servite con cozze e patatine fritte. Il cioccolato e la birra belga sono tra i prodotti locali più famosi.

Festival dei gatti

Il Festival dei Gatti è conosciuto anche come “Kattenstoet”. Ha luogo ogni tre anni a Ypres e commemora la tradizione medievale di lanciare i gatti dalla torre campanaria, per tenere sotto controllo il loro numero.

Il festival oggi consiste nel lanciare dei gatti di peluche dalla torre, piuttosto che gatti veri.

Processione del Sangue Sacro

La Processione del Sangue Sacro è una processione religiosa che avviene ogni anno, il giorno dell’Ascensione. C’è una parata del supposto sangue coagulato di Cristo che, secondo la leggenda si trasforma di nuovo in sangue in questo specifico giorno dell’anno. La processione ha luogo a Bruges. Molte figure religiose, come vescovi e sacerdoti, partecipano all’evento ogni anno. La parata include anche animali come i cammelli, così come attori, ballerini e altri intrattenitori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche