Tragedia in Sicilia, settantottenne ucciso a colpi di piccone

Cronaca

Tragedia in Sicilia, settantottenne ucciso a colpi di piccone

Tragedia in Sicilia, nei pressi di Palermo: uomo di 78 anni rimasto ucciso a causa di una picconata

Drammatica vicenda di cronaca nera accaduta in Sicilia, nei pressi del capoluogo della regione sicula, Palermo: un pensionato di 78 anni è stato ucciso dal cognato di 79 anni, i motivi e le modalità dell’omicidio ancora non sono chiare e sono al vaglio degli investigatori.

L’uomo di 78 anni rimasto ucciso si chiama Vincenzo Guercio, mentre l’assalitore è Andrea Patti, ed è stato fermato da poco per l’omicidio volontario del cognato. L’uomo è morto poche ore dopo il suo trasporto in ospedale a causa di un trauma cranico dovuto ad un colpo di piccone sulla testa, le sue condizioni erano a dir poco critiche e per i medici non c’è stato nulla da fare. Seguono aggiornamenti sulla vicenda dell’omicidio qual’ora ce ne fossero.

1 Trackback & Pingback

  1. Tragedia in Sicilia, settantottenne ucciso a colpi di piccone | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...