Traghetto affondato nelle Filippine: almeno 36 morti

News

Traghetto affondato nelle Filippine: almeno 36 morti

Dramma nelle Filippine, dove il naufragio di un traghetto turistico ha causato la morte di almeno 36 persone, anche se il numero preciso resta ancora da definire.

In uscita dal porto di Ormoc, il traghetto Kim Nirvana ha preso rotta per l’isola di Camotes, ma ha subito dovuto affrontare onde molto violente dovute al maltempo. La situazione è parsa subito molto seria, e non è chiaro se la nave abbia tentato di rientrare al porto senza riuscirvi o se abbia comunque proseguito il viaggio.

Comunque, nei pressi dell’isola di Leyte, nella parte centrale delle Filippine, il traghetto è affondato, secondo una dinamica ancora da accertare e circa la quale la guardia costiera filippina non ha finora fornito dettagli.

Delle 189 persone a bordo, 16 erano membri dell’equipaggio (tutti salvi), 118 sono stati soccorsi e messi in salvo e di altri 36 è già stata accertata la morte. 19 sono quindi le persone di cui, al momento non si hanno notizie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche