Trama film Il diario di Anna Frank

Cinema

Trama film Il diario di Anna Frank

“Il diario di Anna Frank” è un film tratto dall’omonimo libro che parla dell’orrore dello sterminio senza mai farlo vedere; pubblicato in tutto il mondo, il diario della ragazzina è stato portato anche in teatro e nel 1959 il regista George Stevens ne ha tratto un film che vinse tre Oscar, tra cui quello per la miglior attrice non protagonista Shelley Winters. Il remake del 2008 racconta la storia di una famiglia ebrea, quella dei Frank, che si rinchiude nella soffitta della fabbrica di spezie del signor Frank ,la cui porta era nascosta da una libreria, con alcuni amici. Vissero li dal 9 luglio 1942 al 4 agosto 1944, e nonostante le durissime condizioni di vita, la piccola Anna osserva tutto quello che succede intorno a lei e confida al suo diario ogni suo pensiero di adolescente; ma la visita notturna di un ladro determina il loro destino, poichè il ladro viene arrestato dalla Gestapo, alla quale, per essere lasciato libero, rivela il nascondiglio, infatti i Frank sono arrestati e deportati.

Questa delicata pellicola, riprende le atmosfere drammatiche di quell’infausto periodo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Nuovo cinema Paradiso
Cinema

Nuovo cinema paradiso: cast e personaggi

24 settembre 2017 di Notizie

Un film molto bello del regista Giuseppe Tornatore è Nuovo cinema Paradiso. Uscito nelle sale nel 1988, il film ha ottenuto l’Oscar come miglior film straniero. Scopriamone insieme il cast e la trama.