Trapani razzista COMMENTA  

Trapani razzista COMMENTA  

A Salinagrande, in provincia di Trapani il consigliere socialista Andrea Vassallo ha avanzato una proposta in puro stile “apartheid”, quella di riservare due autobus distinti per effettuare la stessa tratta:  uno riservato ai residenti, l’altro agli immigrati del Care ( centro accoglienza migranti).

Vassallo, che è anche presidente della sesta commissione Territorio Urbano, ha partorito questa “geniale” soluzione per soddisfare le lamentele dei trapanesi doc, infastiditi dalla scomoda presenza degli immigrati, giustificandosi nel fatto che gli “stranieri” , come si legge nella lettera che il consigliere ha inviato al presidente dell’azienda locale trasporti “ spesso creano e alimentano all’interno del bus un clima di tensione tale da lasciare presagire, prima o poi, il verificarsi di episodi spiacevoli.”

La proposta ha suscitato l’indignazione delle associazioni antirazziste ed è stata respinta senza mezzi termini dalla segretaria Cgil Mimma Augurio che ha invitato Vassallo ad attuare politiche di integrazione diverse e soprattutto a battersi, insieme con i sindacati, contro i datori di lavoro che sfruttano la manodopera straniera e non garantiscono alcuna tutela ai migranti.


 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*