Come trasformare pezzo di legno in portacoltelli magnetico

Casa

Come trasformare pezzo di legno in portacoltelli magnetico

Come trasformare pezzo di legno in portacoltelli magnetico
Come trasformare pezzo di legno in portacoltelli magnetico

Con 4 passaggi soltanto, vi mostriamo come utilizzare un semplice pezzo di legno per realizzare qualcosa di davvero utile ed esteticamente piacevole.

La cucina è il cuore pulsante di una casa, il luogo per eccellenza in cui il cibo viene preparato, dove ci ritroviam per mangiare ma anche dove ci si intrattiene per fare qualche chiacchiera. E dal momento in cui ci trascorriamo buona parte del nostro tempo, è normale avere piacere di renderla accogliente. Non solo con elementi esteticamente gradevoli ma anche con qualcosa che ci torni utile. Ecco, perciò, come realizzare un portacoltelli da parete magnetico originale, stiloso e, soprattutto, facile da costruire.

Prendete, innanzitutto, un pezzo di legno pieno di venature, possibilmente qualcosa di non molto grande. Tutto ciò di cui avete bisogno è:

  • un’asse di legno
  • magneti tondi
  • un trapano e un set di punte dello stesso diametro dei magneti
  • ganci e viti

Ecco come procedere

1. Praticare diversi fori sul retro dell’asse di legno.

La cosa più importante è prestare molta attenzione a non forare del tutto l’asse da una parte all’altra parte. Per evitarlo, è sufficiente segnare, sulla punta del trapano, utilizzando un pennarello o del nastro adesivo, il massimo della profondità raggiungibile. E fermarsi, ovviamente, una volta raggiunto il segno. Questo vi permetterà, inoltre, di mantenere tutti i fori alla medesima profondità.

2. Riempire i buchi realizzati con i magneti.

3. Fissare i ganci e le viti sul retro dell’asse, facendo in modo di metterli all’interno affinchè non risultino visibili.

Procedendo in questo modo, sembrerà che l’asse di legno “fluttui” sulla parete, che sia quasi sospeso. Un tocco di classe che non mancherà di generare valanghe di complimenti.

4. Prendete un coltello, poggiatelo sull’asse e mollate la presa. Rimane su!

Ora non vi resta che appendere l’asse sulla parete e posizionarvi tutte le vostre lame della cucina. Non solo godrete di un bell’effetto effetto, ma potrete anche fare spazio nel cassetto delle posate. dettaglio tutt’altro che trascurabile!

Tipologia di coltelli da cucina

1.Coltello da Chef
E’ un coltello dalla lama larga e pesante, tra i 15 e i 30 cm, e con una curvatura che consente di ottenere un taglio preciso.

2.Sbucciatore o Spelucchino
Piccolo coltello dalla lama piana, tra i 6 e i 10 cm di lunghezza. Ideale per sbucciare o svolgere lavori di precisione.

3.Taglierino
Di lama liscia tra i 10 e i 18 cm, è ormai considerato di scarsa utilità, un “riempitivo” dei set da coltelli.

4.Coltello da pane

Ha una lama seghettata tra i 15 e i 25 cm, con dentellature inclinate in entrambe le direzioni.

5.Coltello da taglio e Affettatore

La sua lama è larga tra i 20 e i 38 cm ed è utilizzato per tagliare sottili fettine di carne.

6.Affettatore per prosciutto

È una tipologia particolare di coltello affettatore, perchè possiede una lunga lama e una punta arrotondata.

7.Mannarino

Si tratta di un coltello dalla lama rettangolare, larga, spessa e pesante. Viene usato per fendere e spaccare carne e ossa.

8.Disossatore

Dalla lama fine, appuntita e più o meno flessibile a seconda del tipo di carne. La sua lunghezza varia tra i 12 e i 15 cm.

9.Sfilettatore

Lama di lunghezza compresa tra i 15 e i 28 cm, molto flessibile, è particolarmente adatta per sfilettare e preparare il pesce.

10.Formaggio soffice

Lama lunga 10-12 cm e con alcuni fori per evitare che il formaggio si attacchi.

11.Formaggio duro

Lama molto affilata di circa 10-12 cm. Ha una forchettina nella punta per essere utilizzato anche come utensile per servire.

12.Da parmigiano

Lama corta, spessa e robusta.

13.Decorativo

Lama corta e affilata per tagli ornamentali.

14.Coltello da Guarnizione

Lama corta, curva, molto affilata, di lunghezza compresa tra i 5 e gli 8 cm. Ideale per piccoli attività di decorazione e sbucciatura.

15.Scanalatore

Lama dritta tra i 5 e i 10 cm. Ha un utilizzo di tipo ornamentale.

16.Svenatore

Coltello molto piccolo utile solo per rimuovere il budello dai gamberetti.

17.Coltello per pompelmo

Lama lunga, spessa e poco affilata. Separa la polpa del pompelmo dalla buccia.

18.Coltello da castagne[

Lama molto corta. Viene utilizzato per segnare la castagna prima di arrostirla.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...