Trattamenti di chelazione ed effetti collaterali

Salute

Trattamenti di chelazione ed effetti collaterali


Oltre a fornire una soluzione al problema delle sostanze tossiche presenti nel vostro flusso sanguigno, il processo di chelazione rimuove però anche alcuni minerali benefici dal flusso sanguigno stesso, purtroppo.

Per contrastare questo effetto collaterale, il medico può raccomandare di assumere un certo numero di vitamine e minerali, sottoforma di integratori, durante il trattamento. Siate consapevoli che la chelazione comporta rischi di gravi effetti collaterali, tra cui il battito cardiaco irregolare, danni ai reni, bassa pressione sanguigna, convulsioni, arresto respiratorio, vomito, nausea, diarrea e gonfiore alle vene.

Consultate il vostro medico o professionista di fiducia per avere ragguagli su queste possibilità e per imparare i modi migliori per salvaguardare la vostra salute durante il trattamento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche