Trattamenti per il viso da fare a casa

Guide

Trattamenti per il viso da fare a casa

I trattamenti per il viso fatti in casa sono un ottimo metodo per pulire in profondità la pelle e migliorarne l’aspetto. Gli esfolianti,  le maschere e altri tipi di trattamenti per il viso sono ottimi per la pelle. Il massaggio esfoliante aumenta la circolazione del sangue nell’epidermide. Una maschera facciale restringe i pori. I trattamenti fatti in casa sono meno costosi di quelli di un salone di bellezza o di una SPA. Inoltre, i trattamenti per il viso casalinghi consentono di scegliere gli ingredienti che si desidera usare. Tutti i tipi di pelle possono beneficiare di un trattamento casalingo.

Usare una maschera per il viso

La maschera per il viso rappresenta il modo migliore per pulire in profondità i pori. Tra i prodotti naturali usati per preparare una maschera facciale abbiamo l’albume dell’uovo, l’argilla bianca e il lievito di birra. Questi prodotti possono essere utilizzati separatamente o combinati.

Rompere un uovo e togliere il tuorlo. Applicare l’albume sul viso e lasciare in posa per 10 minuti. Risciacquare con acqua tiepida. Questa maschera restringerà i pori e li farà sembrare temporaneamente più piccoli.

L’argilla bianca e il lievito di birra sono entrambi disponibili nei negozi di alimentari. Ciascun prodotto è utilissimo in quanto pulisce in profondità la pelle. Basta aggiungere un po’ d’acqua al prodotto fino a creare una pappa. Applicare, poi, sul viso, lasciare agire per 10 – 20 minuti e poi risciacquare. La pelle del viso sarà più morbida e liscia.

Come esfoliare la pelle

Un buon peeling esfolia la pelle, eliminando le cellule morte, il grasso in eccesso ed altre impurità. Dopo una esfoliazione la pelle del viso è più liscia e luminosa. Il bicarbonato di sodio mescolato con acqua sono ottimi ingredienti per creare un esfoliante. Le particelle minuscole hanno un’azione abrasiva che rimuove lo strato superiore della pelle. Lo zucchero e l’acqua mescolati fino a creare una pappa sono molto indicati come esfoliante naturale. Anche la farina d’avena è un buon peeling facciale. Basta aggiungere dell’acqua per far seccare la farina ed applicarla sulla pelle, attraverso dei piccoli massaggi circolari. Lasciare in posa per qualche minuto e poi risciacquare.

Come fare una sauna facciale

Un altro modo per pulire in profondità i pori è la sauna facciale. Il modo più semplice per farla è quello di far bollire una pentola d’acqua. Quando l’acqua sarà arrivata ad ebollizione, togliere la pentola dal fuoco e lasciar raffreddare per qualche minuto. Piegare il viso sulla pentola con un asciugamano sulla testa in modo da direzionare il vapore sul viso. Posizionarsi a pochi centimetri di distanza dal calore per evitare di bruciarsi. Il vapore caldo ammorbidisce il grasso e le impurità che si sono accumulati nei pori della pelle, rimuovendoli. Dopo la sauna, la pelle è umida e morbida.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...