Trattativa Stato mafia, dopo Mancino tocca a Conso: indagato l’ex Guardasigilli COMMENTA  

Trattativa Stato mafia, dopo Mancino tocca a Conso: indagato l’ex Guardasigilli COMMENTA  

Palermo – La procura di Palermo ha iscritto nel registro degli indagati Giovanni Conso, ex ministro della Giustizia dal febbraio del 1993 ad aprile del 1994. Conso è indagato per false informazioni a pubblico ministero nell’ambito dell’inchiesta condotta a Palermo sulla trattativa tra Stato e mafia. In precedenza erano stati iscritti nel registro degli indagati altri due ex ministri: l’ex presidente del CSM Nicola Mancino per falsa testimonianza nell’ambito della stessa inchiesta, e Calogero Mannino per violenza o minaccia a Corpo politico dello Stato.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*