Tre volte la grandissima Hack a Modena

Modena

Tre volte la grandissima Hack a Modena

Venerdì 17 dicembre, due incontri sul tema della simmetria (e asimmetria) con Margherita Hack: alle 21 presso il Teatro Storchi; alle 10.30 all’Auditorium dell’I.T.I.S. Corni (studenti delle scuole superiori)
Margherita Hack è l’astrofisico italiano più conosciuto dal pubblico. Prima donna a dirigere un osservatorio astronomico in Italia (dal 1964 al 1987), è stata Professore Ordinario di Astronomia all’Università di Trieste (dal 1964 al 1997). Oltre alle ricerche in ambito accademico si è distinta per il suo costante impegno nella divulgazione scientifica con particolare attenzione ai giovani ed ai bambini.
Mentre numerosi fans sostengono la pagina di Facebook che chiede di attribuirle la carica di senatore a vita, Margherita Hack continua a raccontare la scienza e l’astronomia al suo pubblico e sarà presto anche sul grande schermo dove interpreterà il ruolo di se stessa nel film di Piergiorgio Gay Niente paura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*