Tredicenne bastonata dal fratello davanti alla madre

Cronaca

Tredicenne bastonata dal fratello davanti alla madre

Presa a bastonate dal fratello di ventisei anni in presenza della mamma che non ha battuto ciglio né è intervenuta a fermarlo. È accaduto a Milano, in piazza Selinunte. Il violento episodio ha come protagonista una ragazzina di tredici anni, la cui unica “colpa” (se così può chiamarsi) è di non voler andare a scuola.

Ad accorgersi del fatto è stata una dottoressa che visitando la ragazza ha notato ematomi e ferite su tutto il corpo. La donna ha avvisato la polizia e gli agenti hanno arrestato il ventiseienne e la madre. Inoltre è stata presentata denuncia nei confronti del padre della tredicenne, un italiano nato in India, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. I vicini di casa della famiglia hanno testimoniato che le violenze sulla ragazza erano continue: pare che la ragazzina fosse svogliata a scuola e per questo i familiari la minacciavano e la picchiavano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche