TREGUA PER L'EURIBOR E I TASSI FISSI, LE MIGLIORI OFFERTE SUL FISSO DEL MOMENTO - Notizie.it
TREGUA PER L’EURIBOR E I TASSI FISSI, LE MIGLIORI OFFERTE SUL FISSO DEL MOMENTO
Mutui e Prestiti

TREGUA PER L’EURIBOR E I TASSI FISSI, LE MIGLIORI OFFERTE SUL FISSO DEL MOMENTO

tassi fissi e variabili
I tassi euribor oggi hanno segnato una breve tregua: l’Euribor a un 1 mese è sceso allo 0,89% dallo 0,90% dei scorsi giorni, e l’Euribor a 3 mesi è sceso all’1,17% dall’1,18% di ieri. Anche i tassi fissi, dopo un andamento contrastante in cui quelli a breve avevano imboccato la strada della discesa mentre i tassi a lungo termine avevano continuato con una progressione in salita sono tornati tutti a scendere, in media di o,5%. Nel dettaglio l’Eurirs-IRS a 5 anni scende al 2,98% , a 10 anni 3,51%, a 15 anni 3,80%, a 20 anni 3,87%, a 25 anni 3,83%, a 30 anni 3,73%. Per chi non vuole avere pensieri ansie o preoccupazioni dall’andamento dei tassi per le rate dei mutui, è ancora il momento di spostarsi sul tasso fisso, anche se gli analisti ritengono che la tregua durerà ancora per poco.

Tra le migliori offerte in questo momento troviamo il mutuo ‘Bnl mutuo spensierato’ che offre un tasso fisso finito ( in promozione solo per chi aderisce on-line) interessante, pari al 4% da segnalare tuttavia costi di istruttoria e perizia piuttosto elevati (il loro peso aumenta all’aumentare dell’importo di mutuo richiesto). Soprattutto fare attenzione al costo dell’istruttoria che sarà dovuto, per un importo pari alla metà del costo complessivo anche in caso di rinuncia o archiviazione della pratica. Si conferma nelle prime posizioni dei tassi fissi mutuo Ing Direct, per durate inferiori ai 20 anni, il quale continua a non far pagare nessuna spesa di istruttoria, nè di perizia, nè di assicurazione, e applica degli spread ancora molto competitivi: da un minimo pari all’1,05% ad un massimo pari all’1,25%. Per durate superiori a 20 anni, sempre per i tassi fissi, invece il secondo posto viene conquistato dal Mutuo fisso Che!Banca che per tali durate parte da uno spread pari allo 0,95%, ma in questo caso si pagano spese di perizia ed istruttoria (500 euro in tutto) che sono in linea con i costi praticati dalle altre banche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche