Trenitalia: le migliori offerte online

Viaggi

Trenitalia: le migliori offerte online

Trenitalia

Quali sono le offerte migliori di Trenitalia? Quali di queste è possibile reperire online? Ecco alcune informazioni utili.

Viaggiare con Trenitalia, oggi, è sempre più pratico e conveniente. Tra le poche società “di bandiera” a godere di una (relativamente) buona salute – se facciamo il paragone con Alitalia, tanto per rimanere in tema trasporti, la cosa si fa alquanto imbarazzante -, la principale compagnia attiva nel trasporto su ferro del nostro paese sta raccogliendo in questi anni i frutti di alcuni massicci investimenti operati negli anni passati soprattutto sulle strutture. E pur consci che c’è ancora tantissimo da fare e da migliorare (pensiamo soprattutto alle tristemente famose tratte del Mezzogiorno, spesso da potenziare, se non addirittura da rifare daccapo), anche i pendolari si stanno rendendo conto che un viaggio in treno, a determinate condizioni, è decisamente più piacevole di un viaggio in automobile.

Dove trovare le offerte Trenitalia

A sostanziare tale teoria sta provvedendo la stessa Trenitalia, che da qualche tempo, soprattutto per quanto riguarda le linee ad alta velocità, o quantomeno le tratte ad ampia percorrenza delle stesse, sta adottando una politica di offerte e facilitazioni alquanto interessante.

Il problema è che, come è ovvio, molte di esse hanno un carattere estemporaneo e limitato, e pertanto vanno esaurite in pochissimo tempo, lasciando l’utente medio a bocca asciutta. E se alcuni siti di comparazione dei costi possono offrire un valido supporto nell’individuare le migliori offerte attive in un determinato momento e per una determinata destinazione, giungere sulle stesse prima degli altri, o quantomeno prima che l’offerta vada esaurita del tutto, non è affatto impresa facile.

Come sfruttare le offerte

La cosa migliore rimane dunque monitorare sia il sito ufficiale di Trenitalia, sia i suddetti principali comparatori di prezzi, che mettono periodicamente in highlight le varie offerte e promozioni ideate da Trenitalia. Un’unica avvertenza: le offerte limitate nel tempo fanno riferimento, nella stragrande maggioranza dei casi, a periodi temporali piuttosto in là da venire, quindi per poterne realmente usufruire con piena soddisfazione è necessario programmare per tempo determinati spostamenti. Ad esempio, le vacanze di Natale in estate, o quelle estive prima dell’arrivo della primavera.

C’è da aggiungere, tuttavia, che alcune offerte sono talmente vantaggiose e convenienti che vale quasi la pena rischiare di fare un acquisto a vuoto, pur di metterci le mani sopra. Ed è altresì vero che Trenitalia mette a disposizione di default anche una serie di offerte non determinate da una specifica periodicità: per avere maggiori informazioni in merito a queste ultime, è sufficiente connettersi al sito della compagnia ed entrare nell’area delle offerte. Qui troveremo alcune promozioni più o meno fisse, come il carnet 3×2 (si parla di viaggi, ovviamente) da utilizzare entro 60 giorni dall’acquisto, quello 10×8 da utilizzare entro 180 giorni, le offerte per nuclei familiari (“Bimbi Gratis” consente ai minori entro i 15 anni di età di viaggiare gratis, mentre “Offerta Familia” prevede sconti dal 20 al 50 per cento: entrambe le offerte sono dedicate a nuclei familiari da 2 a 5 persone), quelle dedicate a comitive di almeno 10 persone e scolaresche, e quelle dedicate ai weekend.

CartaFreccia Special

Poi c’è il complesso sistema delle carte, a partire dalla più celebre e probabilmente la più usata, vale a dire la CartaFreccia.

Ottenerla è semplice: basta compilare un formulario online presente sul sito di Trenitalia, oppure recarsi in uno sportello aperto al pubblico della medesima compagnia. In entrambi i casi, bisognerà lasciare i propri dati anagrafici e i propri recapiti. L’emissione della carta è completamente gratuita, per ottenerla è sufficiente aver compiuto 18 anni. Inizialmente CartaFreccia era esclusivamente una carta fedeltà, sul modello di quelle che molte compagnie aeree rilasciano ai loro clienti più fedeli. Negli ultimi tempi, invece, si è evoluta in una vera e propria carta prepagata, utilizzabile per effettuare acquisti praticamente in tutti gli esercizi commerciali provvisti di sistema di pagamento elettronico. Grazie a essa, il titolare può disporre di una serie di benefit esclusivi, offerte e promozioni dedicate. L’offera CartaFreccia Special, ad esempio, consente ai titolari di CartaFreccia di viaggiare su tutte le Frecce di Trenitalia (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca) con il 50 per cento di sconto, ogni martedì, mercoledì e giovedì fra le 11:00 e le 14:00.

Offerta 2×1: in cosa consiste?

L’offerta denominata Speciale 2×1 rientra tra le promozioni di Trenitalia, è riservata alle coppie e attiva solo ogni sabato: consente di acquistare due biglietti a prezzo pieno al costo di un solo biglietto.

In pratica, uno dei due acquirenti viaggia gratis. Il servizio è valido solo sui treni nazionali (esclusi dunque quelli a percorrenza regionale), fatta eccezione per i vagoni letto, le cuccette e i servizi Executive ed Excelsior. I biglietti possono essere acquistati (anche online) fino alle ore 24 di due giorni prima della partenza.

CartaFreccia Young e Senior

Con i nomi CartaFreccia Young e Senior si identificano due promozioni esclusive per i possessori della carta fedeltà CartaFreccia, dedicate rispettivamente agli under 26 e agli over 60. Si tratta di offerte permanenti, che consentono al titolare CartaFreccia che rientri nei requisiti anagrafici dell’una o dell’altra offerta di acquistare biglietti Trenitalia lungo le linee nazionali con sconti variabili fra il 30 e il 50 per cento, a seconda dell’anticipo sulla data di partenza con cui viene effettuato l’acquisto. L’acquisto può essere effettuato online, nelle tradizionali biglietterie, nelle agenzie di viaggio, negli sportelli automatici presenti nelle stazioni o via telefono tramite apposito call center.

Il numero di posti disponibili per ogni offerta è limitato e variabile.

Come chiedere un rimborso

Non tutte le tipologie di biglietto lo consentono – ad esempio, molte delle offerte sopra menzionate lo escludono in maniera categorica -, ma Trenitalia prevede anche un sistema di rimborsi. Se si decide di rinunciare al viaggio, si può chiedere la restituzione della spesa effettuata, meno un 20 per cento di trattenuta da parte dell’azienda. Il rimborso può essere richiesto sia direttamente in biglietteria o all’agenzia di viaggi dove è stato effettuato l’acquisto, sia compilando un apposito formulario online sul sito o sulla app di Trenitalia.

Mete con più offerte

In linea generale, le offerte di Trenitalia sono destinate a tutto il territorio della penisola. Tuttavia, la natura di alcune di esse fa in modo che alcune destinazioni siano più privilegiate di altre. Ciò è pressoché conseguenziale, ad esempio, nel caso delle offerte dedicate ai possessori di CartaFreccia, come la summenzionata CartaFreccia Special, che può essere esperita solo sulle Frecce, e dunque su quei tratti di linea ferroviaria che ne contemplano il transito. Altre offerte, come la già citata Special 2×1 – non a caso collocata strategicamente al sabato -, sembrano invece fatte apposta per agevolare mete di un certo tipo: Venezia, Firenze, Roma e altre città a forte vocazione turistica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche