Treno urbano contro tram, grave incidente a Roma

Roma

Treno urbano contro tram, grave incidente a Roma

Incidente grave e a dir poco incredibile, quello avvenuto nel pomeriggio di oggi a Roma, in zona Porta Maggiore. Un trenino della linea ferroviaria urbana Termini-Giardinetti si è scontrato contro un tram e nell’impatto è uscito dalla sede dei binari andando a piegarsi su un fianco. Poco dopo l’incidente Atac ha dato comunicazione sul suo profilo Twitter ufficiale con il seguente messaggio: “#info #atac – linee tram 3-5-14-19 e Termini-Centocelle interruzione a porta maggiore per incidente utilizzare linee bus 50-105 #roma”.

A causa dell’impatto, la circolazione stradale è andata completamente in tilt in tutta la zona ed è stato necessario interrompere la circolazione di diverse linee dei tram (5-14-19) da Centocelle a Termini; problemi anche sulla linea 3, sospesa da piazza Galeno a Piramide, anche se i passeggeri hanno potuto utilizzare il servizio navetta sostitutivo predisposto da Atac.

Almeno cinque passeggeri sarebbero rimasti feriti, seppur lievemente e sarebbero stati medicati sul posto per le escoriazioni riportate.

E’ stato invece portato in ospedale il macchinista del treno ma non sarebbe in condizioni preoccupanti e si tratterebbe solo di accertamento. Personale dei vigili del fuoco è giunto sul posto insieme ai tecnici per lavorare alla rimozione del trenino e del tram, che hanno riportato danni seri, in maniera tale da sbloccare il traffico e riportare la circolazione alla normalità. Parallelamente Atac seguirà un’indagine interna per verificare le eventuali responsabilità e ricostruire la dinamica del particolare incidente le cui immagini stanno già circolando sui social network.

1 / 6
1 / 6
treno contro tram
7
6
1
2
3

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Clochard
Roma

Vaticano: clochard allontanati da piazza San Pietro

22 settembre 2017 di Alice Scolamacchia

Gendarmeria vaticana ha allontanato i senzatetto per esigenze di “decoro” pubblico in un luogo frequentato da migliaia di pellegrini e turisti. Il direttore della Sala stampa della Santa Sede: “Questioni di sicurezza”. La sera potranno continuare a dormire sotto portici.