Trofei vinti da Lindsay Lohan

News

Trofei vinti da Lindsay Lohan

Lindsay Dee Lohan, a soli tre anni inizia la sua carriera come modella presso l’agenzia di Eileen Ford, partecipando a più di 60 spot televisivi. Il suo debutto televisivo avviene nel 1996, interpretando Ali Fowler, nella serie tv Destini. Poco più tardi, sarà Nancy Meyers, vincitore del premio Oscar, ad ingaggiarla in un adattamento per la Walt Disney Pictures, del romanzo di Erich Kästner. Il primo lungometraggio per la Lohan arriva nel 1998 con Genitori in Trappola, che le permette di ottenere il Premio come miglior giovane attrice e i riconoscimenti per Blockbuster Entertainment e YoungStar. Negli anni successivi la vediamo in tv con La mia amica speciale e poi con Lexi e il professore scomparso. Nel 2003 il film Quel pazzo venerdì, la consacra alla critica, facendole ottenere una nomination ai Golden Globes. Nel 2004 vince l’MTV Movie Award, una nomination al Saturn Award ed un’altra al Young Artist Award.

Ed è nello stesso anno che la Lohan porta a casa un altro successo nel ruolo di Lola, affascinando ancora una volta la critica per la sua interpretazione nel film, Quanto è difficile essere teenager, un adattamento Disney del romanzo di Dyan Sheldon. Nel 2004 Mean Girls, ispirato ad un libro di saggistica di Rosalind Wiseman fa incassare $ 86 milioni negli Stati Uniti. Nel 2005 è protagonista della fantasia Disney, Herbie-Il super maggiolino. Sarà tuttavia la commedia romantica Baciati dalla sfortuna, di Donald Petrie, nel 2006, a garantirle il titolo di una delle attrici più pagate del momento, e successivamente con l’acclamato Radio America.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche