Troppi integratori vitaminici possono causare il cancro COMMENTA  

Troppi integratori vitaminici possono causare il cancro COMMENTA  

Prendere gli integratori vitaminici “fa più male che bene” e aumenta il rischio di cancro e malattie cardiache: questo è quanto emerge da un importante studio.

Il dottor Tim Byers – uno dei maggiori esperti di cancro di tutto il mondo – ha esaminato documenti di ricerca che coprono 30 anni e analizzato come riferimento le compresse di vitamina E, beta-carotene e acido folico, largamente consumate nel mercato, e ha messo in guardia contro il superamento della dose giornaliera raccomandata.

“Non siamo sicuri del perché questo sta accadendo, ma le prove dimostrano che le persone che assumono integratori alimentari più del necessario tendono ad avere un rischio maggiore di sviluppare il cancro.

“Negli animale è stato così e alla fine siamo riusciti a passare agli esseri umani: abbiamo studiato migliaia di pazienti per 10 anni che assumevano integratori alimentari e placebo.

“Abbiamo scoperto che gli integratori non sono stati benefici per la loro salute.

Leggi anche: Segni zodiacali di acqua, quali sono

In realtà anzi, alcune persone hanno effettivamente ottenuto più tumori.”

Secondo lo studio le probabilità aumentano di ammalarsi di cancro aumentano del 56% nell’assunzione eccessiva di acido folico.

Una dosa eccessiva di beta-carotene invece aumentato il rischio di sviluppare il cancro ai polmoni e malattie cardiache del 20% mentre troppe compresse di vitamina E ha aumentato il rischio di sviluppare il cancro alla prostata del 17%.

Il Dr Byers, direttore associato per la prevenzione e il controllo presso l’Università del Colorado Cancer Center, Stati Uniti, ha iniziato il suo studio dopo che era emerso due decenni fa che le persone che mangiano più frutta e verdura sono stati meno probabilità di ammalarsi di cancro.

Voleva vedere se gli integratori vitaminici avrebbero ridotto ulteriormente la minaccia della malattia mortale.

Ma gli studi a lungo termine a partire dal 1980 hanno rivelato l’effetto opposto.

“Questo non vuol dire che le persone devono avere paura di prendere vitamine e minerali.

Leggi anche: Dolore alla gamba, scopre di avere un cancro

Se prese nel dosaggio corretto i multivitaminici possono essere buono per voi, ma non vi è alcun sostituto per il buon cibo.”

L’acido folico si trova naturalmente nei vegetali verdi come broccoli, la vitamina E si trova in alimenti come cavoli e mandorle e il beta-carotene – un antiossidante che riduce il rischio di malattie cardiache e il cancro – si trova in carote e mango.

Leggi anche

Febbre a 38 senza sintomi: cosa fare
Salute

Febbre a 38 senza sintomi: cosa fare

Spesso ci si ritrova con la febbre alta senza avere avuto il minimo avvertimento. Da cosa è dovuta e come intervenire con i giusti rimedi? Al primo segnale di febbre alta è sempre consigliabile rivolgersi ad un medico poichè potrebbe essere il primo stadio di un'infiammazione. La febbre infatti è un tentativo da parte del nostro sistema immunitario, di contrastare virus e batteri. Tuttavia anche un periodo di stress prolungato e astenia, possono favorire l'insorgere di febbre alta che è un segnale che viene dato al nostro corpo per dirci che è ora di mettersi a riposo. E' possibile avere Leggi tutto

1 Trackback & Pingback

  1. Troppi integratori vitaminici possono causare il cancro | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*