Troppi soldi ai partiti COMMENTA  

Troppi soldi ai partiti COMMENTA  

nullI finanziamenti illegali ai partiti da parte di imprenditori, faccendieri e perfino cooperative dilagano più che mai. Gli enti pubblici locali sono in buona è parte divenuti macchine per incanalare il denaro verso la politica.

Importanti personalità economiche attaccano le degenerazioni dei politici.
Nei partiti personali, con il controllo del denaro pubblico i capi diventano i padroni dei loro stessi scritti.

Alle forze politiche un fiume di denaro pubblico. Mentre dilagano i finanziamenti illegali. Serve invece un sistema di contributi volontari e deducibili. Con al perdita dei diritti per chi viola le regole.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*