Trovata dentro una valigia: voleva contrabbandare sè stessa COMMENTA  

Trovata dentro una valigia: voleva contrabbandare sè stessa COMMENTA  

E’ una storia surreale e al limite dell’assurdo quella che arriva dalla Turchia.

Una donna cercando di contrabbandare sé stesa raggomitolata all’interno di una valigia.

Lo racconta il Daily Mail: i funzionari doganali che lavorano presso il valico di frontiera di Sarpi, vicino alla città di Artvin, hanno ispezionato una valigia appartenente ad un uomo di 25 anni diretto in Georgia, essendo stati notati movimenti sospetti provenire dal bagaglio stesso.

Al suo interno è stata trovata una donna di 22 anni che è stata immediatamente interrogata.

Ha spiegato, disperata, che stava cercando in ogni modo di raggiungere la Turchia, a seguito di una precedente condanna che le vieta di entrare nel Paese.

Il reato all’origine però è sconosciuto.

La polizia turca ha arrestato i due, per poi rilasciarli successivamente e rispedirli in Georgia con un biglietto di non ritorno.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*