Truffa telefonica: l’ultima è quella del sì COMMENTA  

Truffa telefonica: l’ultima è quella del sì COMMENTA  

Truffa telefonica: l'ultima è quella del sì
Truffa telefonica: l'ultima è quella del sì

Si aggira una nuova truffa telefonica, ovvero quella del sì, a cui bisogna fare attenzione. Cerchiamo di capirne qualcosa in più.

Una nuova truffa telefonica a danno del consumatore ha preso piede in queste ultime ore ed è quella del sì. Gli utenti ricevono una telefonata di un call center per proporre servizi o anche un contratto e a questo punto vi chiederanno se siete voi la persona che stanno cercando, dicendo il vostro nome e cognome. Ognuno di noi è portato a confermare dicendo sì, ma il tranello è proprio qui. Nel momento in cui confermate, dicendo sì, avrete sottoscritto un contratto, senza aver firmato nulla, per una nuova fornitura o dei servizi.


A quel punto, il sì che avete fornito alla domanda viene registrato e facente parte di altre conversazioni in cui vi sottoscrivono un contratto o una nuova fornitura o dei servizi. Qualora non voleste cadere vittima di questi raggiri, se non conoscete il numero del chiamante, non rispondete o nel caso cambiate risposta, senza pronunciare mai la parola sì.

Nel caso succedesse, segnalate il tutto alla polizia in modo che si prendano provvedimenti in merito.


 

Leggi anche

2 Commenti su Truffa telefonica: l’ultima è quella del sì

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*