Tumori, realizzato un biochip che riconosce e rimuove le cellule malate - Notizie.it

Tumori, realizzato un biochip che riconosce e rimuove le cellule malate

Salute

Tumori, realizzato un biochip che riconosce e rimuove le cellule malate

Tumori, realizzato un biochip che riconosce e rimuove le cellule malate
Tumori, realizzato un biochip che riconosce e rimuove le cellule malate

Un passo in avanti nella scienza, Biochip potrebbe salvare milioni di persone affette da un tumore.

La scoperta proviene dall’Università South New Sales di Sydney, in Australia. Lo studio è stato condotto dal dottor Majid Warkiani e dal suo staff di ricercatori, i quali hanno ideato un metodo per eliminare le cellule tumorali prima che infettino anche quelle sane, evitando un’operazione chirurgica.

Il meccanismo prevede l’uso di un biochip che è in grado di riconoscere le cellule malate e successivamente di isolarle, impedendogli di continuare il contagio, e quindi l’estensione del tumore. Il dottor Warkiani ha affermato che il biochip funziona come una biopsia liquida non invasiva, e può essere paragonato alla dialisi. Difatti, il meccanismo prevede di rimuovere le cellule, depurando il sangue che potrebbe essere stato infettato.

Il biochip potrebbe essere utilizzato per tutti i tipi di tumori, ma ha la sola limitazione che può salvare una vita con una tempestiva diagnosi, altrimenti potrebbe non portare gli effetti desiderati.

Inoltre, si potrà utilizzare anche per verificare la salute di un paziente e i risultati dopo il trattamento. Il metodo prevede dunque di pulire il sangue dei pazienti affetti da un cancro, prolungando le due aspettative di vita senza intervenire con la chirurgia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche