Tunisini truffano i sacerdoti: vita di lusso con le offerte

News

Tunisini truffano i sacerdoti: vita di lusso con le offerte

I Carabinieri di Castelfranco Veneto hanno rilevato una truffa con i fiocchi messa a punto da tre tunisini nei confronti di numerosi parroci del Nord-Est dell’Italia. I sacerdoti beffati hanno sborsato decine di migliaia di euro ignari del fatto che quei soldi non sarebbero stati destinati ad opere caritatevoli.

Stando alle ricostruzioni effettuate dagli uomini dell’Arma i tre immigrati erano riusciti ad impietosire i parroci, inducendoli a farsi consegnare ingenti somme di denaro per una serie di azioni di beneficenza e altre situazioni di disagio (che però si sono rivelate tutte fasulle). Inizialmente i prelati non hanno esposto denuncia contro i tre tunisini, lo hanno fatto soltanto dopo essere stati convinti dagli investigatori.

Le truffe sono avvenute soprattutto in Veneto (province di Treviso, Padova, Belluno, Rovigo, Vicenza), in Trentino Alto Adige e in Friuli Venezia Giulia.

Le somme elargite dai sacerdoti a titolo di beneficenza sono state utilizzate dai truffatori per darsi alla bella vita e al lusso.

Il fenomeno, secondo gli inquirenti, potrebbe riguardare anche altre zone del Nord-Est del Paese.

1 Trackback & Pingback

  1. Tunisini truffano i sacerdoti: vita di lusso con le offerte | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche