"Tupac fu ucciso per errore, quello morto dovevo essere io." La verità di Suge Knight

“Tupac fu ucciso per errore, quello morto dovevo essere io.” La verità di Suge Knight

Musica

“Tupac fu ucciso per errore, quello morto dovevo essere io.” La verità di Suge Knight

Suge Knight - l'autista di Tupac che doveva essere ucciso al posto suo
Suge Knight - l'autista di Tupac che doveva essere ucciso al posto suo

"Tupac fu ucciso per errore, quello morto dovevo essere io." La verità di Suge Knight. Perchè rivelarlo solo ora si chiederanno in molti? Vediamo l'episodio che ha spinto Suge Knight ad ammettere questa cosa sconvolgente!

“Tupac fu ucciso per errore, quello morto dovevo essere io.” La verità di Suge Knight.

Perchè rivelarlo solo ora si chiederanno in molti? Vediamo l’episodio che ha spinto Suge Knight ad ammettere questa cosa sconvolgente!

La morte di Tupac (datata il 13 settembre 1996 dopo una settimana di dolore continuo..) ha sconvolto l’intera scena Hip-Hop.

Quello che è considerato il miglior rapper di sempre, infatti, sembra che sia stato anche sfortunato!

Sembra che dopo la testimonianza di Suge Knight possiamo affermare che chi ha ucciso Tupac in realtà voleva uccidere Suge Knight, o magari li aveva entrambi sotto il suo bersaglio..

Infatti Tupac venne colpito da un colpo di pistola mentre si trovava nella sua macchina dove alla guida c’era proprio Suge Knight!

Secondo lui infatti il Rapper più grande di tutti i tempi è stato ucciso per errore, in quanto i colpi di pistola erano destinati a lui, secondo Suge, da parte della sua ex moglie e di un ex responsabile della sicurezza.

La notizia è stata confermata dall’avvocato di Knight.

Sembra che abbia ammesso tutto dopo l’uscita di “Tupac Assassination – Battle for Compton” – dove vengono mostrate diverse ipotesi sull’uccisione di Tupac e una di queste era proprio quella raccontata dal famoso autista di Tupac.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*