Turista disperso in Australia sopravvive cibandosi di mosche

Cronaca

Turista disperso in Australia sopravvive cibandosi di mosche

144603120-a0ae9866-b624-48d0-b4f3-67436ce26b56

Scomparso a metà febbraio dopo essersi avventurato in un raid a piedi tra i villaggi australiani di Jundah e Windorah (un tratto di circa novanta chilometri), il turista tedesco Daniel Dudzisz, ventiseienne, è stato ritrovato da un motociclista mentre si aggirava nei dintorni di Cooper’s Creek. Il giovane turista ha raccontato la sua incredibile storia: poiché il suo viaggio è stato bloccato da violente inondazioni, Daniel è stato costretto a fermarsi, e per sopravvivere, dopo aver ultimato le provviste disponibili, è stato costretto a cibarsi di mosche, che sono insetti assai proteici e nutrienti.

Quando la polizia è arrivata, il giovane era in buono stato di salute, solo un po’ affamato. Daniel è intenzionato a riprendere il suo viaggio nel deserto. In bocca al lupo!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche