Tuscania: VII Sagra della Cioccolata a Squajo COMMENTA  

Tuscania: VII Sagra della Cioccolata a Squajo COMMENTA  

Fantasia, innovazione, simpatia, solidarietà, spettacolo e tradizione si mescoleranno egregiamente ad HOTCHOCOLATE 2012, nella due giorni della beneficenza tuscanese.
Dalle 15,00 alle 24,00 di sabato 6 e domenica 7 ottobre, in occasione di HOTCHOCOLATE 2012 e “settima Sagra della cioccolata a squajo”, Tuscania ospiterà artisti di talento per la gioia di grandi e piccini. Un fine settimana dedicato al volontariato ed alla solidarietà pensato per far contenti tutti i componenti della famiglia: bambini, genitori e nonni.

Leggi anche: Madre regala per Natale 300 doni ai suoi tre figli. La donna si difende dalle critiche: “Non sono viziati”

Madrina ed ospite d’onore, affezionata amica della SOLIDALIA ONLUS organizzatrice dell’evento, la nota attrice italiana Daniela Poggi.

Tra le novità 2012 è confermata la presenza del Minifestival delle voci bianche di Viterbo con la selezione delle migliori voci di bambino del capoluogo; ci sarà poi la giovanissima rock band locale dei “Black out”, reduce dal successo ottenuto al festival degli Arrokkati di San Polo dei Cavalieri. La Feroli & Aquilani Guitar Duo, il mago Stefanclod, la Andrea Principe Band e la Banda Cittadina “Raffaele Eusepi”.

Leggi anche: Vivere in 24 mq: Carmel Building, primo palazzo di micro appartamenti a New York


Nei tardi pomeriggi di Sabato e Domenica, Tuscania accoglierà ospiti e turisti con ben tre piazze rallegrate in contemporanea dalla musica di altrettanti artisti; saranno offerti spettacoli musicali in piazza San Marco, in Piazza Matteotti e naturalmente in Piazza Basile con la distribuzione della cioccolata.


Tra i musicisti attesi anche gli “Studio 8” e la “Retrò band”; ciliegina sulla torta sarà l’esibizione della “Brazil Dance” della scuola di ballo locale.

L'articolo prosegue subito dopo


Ancora una volta sarà presente un tavolo dedicato alla vendita dell’“orchidea dell’UNICEF” gestito dai ragazzi del Liceo Scientifico di Tuscania.

La cioccolata calda sarà preparata anche quest’anno rispettando scrupolosamente “l’antica ricetta” pensata e proposta sessant’anni or sono per saziare e deliziare gli invitati alle locali cerimonie nuziali.
Un’antica delizia, una bevanda dal gusto prelibato che a Tuscania si trasforma in un’occasione popolare di cooperazione e di solidarietà.

L’utile dell’iniziativa verrà prevalentemente devoluto alla CARITAS Parrocchiale di Tuscania ed al MASCI per il progetto del campo scout al ”Cerro”; la lotteria della dolcezza invece devolverà il ricavato 2012 ai TERREMOTATI dell’Emilia oltre ad AVIS, CRI, AZIONE CATTOLICA, SUORE, BANDA, AGESCI. Sono complessivamente dodici le realtà del volontariato locale che collaboreranno e beneficeranno del ricavato dell’iniziativa.

Rimarrà comunque una sagra all’insegna della semplicità: non mancheranno fiumi di cioccolata, la musica ed il buon umore per consentire a tutti gli ospiti di trascorrere qualche momento di serenità, condita di delizie e solidarietà, nella splendida cornice medievale Tuscaniese.

Leggi anche

Style

Transgender famosi e poco conosciuti

Il termine "transgender" è molto di moda oggi: quale significato, persone classificabili, lista dei più famosi e conosciuti al mondo, nomi non popolari Il termine transgender è diventato di grande moda, spesso se ne sente parlare ma, in effetti, nessuno ha ben chiare le idee dato che anche nella lingua italiana sono differenti i significati del termine a seconda del contesto in cui si utilizza la parola. Per quanto concerne la sua origine etimologica, è da ricondursi al movimento LGBT, nato negli USA intorno ai primi anni ‘80, per indicare un movimento di stampo politico che avversa la logica eterosessista Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*