Tutti i luoghi del set di Game of Thrones COMMENTA  

Tutti i luoghi del set di Game of Thrones COMMENTA  

Game of Thrones inizia la sua quinta stagione. Facciamo un giro per capire i luoghi in cui questa serie è stata girata.
 
1. Alcazar di Siviglia
Questo è il luogo perfetto per rappresentare i giardini acquatici del regno di Dorne. L’Alcazar di Siviglia si trasforma in residenza privata del palazzo Martell nella capitale, Lanza del Sol, un nome di luogo appropriato considerando la quantità di calore che questa città riscuote.


Aspettiamo di vedere Doran Martell vagare per i lussureggianti giardini e camere private che, cinque secoli fa sono stati occupati da Re Cattolici e, prima di loro, i califfi che lo costruirono. Attenzione per la bella Baños de Doña María de Padilla e la Grotta dei sultani.


2. Plaza de toros de Osuna, Siviglia, Andalusia (Arena di Mereen)
Plaza de Toros di Osuna brilla sul piccolo schermo nella quinta stagione.

A causa della segretezza che ha circondato le riprese, non si sa se alcuni dei luoghi famosi di Siviglia, come il Coto de las Canteras, sono stati inclusi. Ma se si visita Osuna quindi assicuratevi di controllare Casa Curro, il primo ristorante in città per offrire un menù a tema GoT per gli appassionati che vogliono mangiare come i loro beniamini.


 3. Il ponte romano di Cordoba, in Andalusia (Long Bridge di Volantis)
Il magnifico ponte romano di Cordoba diventerà, per grazia di Game of Thrones, il Ponte Lungo di Volantis. Scene con il bellissimo ponte sono state girate con più telecamere e di un drone, facendo sembrare ancora più a lungo.

L'articolo prosegue subito dopo


Il ponte romano di Cordoba è stato costruito dalle truppe imperiali nel primo secolo a. C. per sostituire uno di legno. Dopo la ricostruzione aveva 16 archi, uno in meno rispetto all’originale, ed è lunga 247 metri.

4. Aït-Ben-Haddou (Yunkai e Pentos)
Seguire le tracce di Daenerys Targaryen attraverso Baia degli Schiavisti e le Città Libere di vita reale Aït-Ben-Haddou, un ksar (città fortificata) circa 100 km a sud est di Marrakech. Seduto maestosamente su una collina che domina un deserto, il suo antico aspetto attrae turisti e registi.

Nel mondo immaginario di Essos in Game of Thrones, Aït-Ben-Haddou si trasforma in Yunkai, la più piccola delle tre città Baia degli Schiavisti, e Pentos, la più grande delle Città Libere. Tuttavia, Aït-Ben-Haddou è ben lungi dall’essere una nuova location cinematografica. Dal 1960 ha svolto un ruolo in molti film di Hollywood e serie tv, come Lawrence d’Arabia, Gesù di Nazareth, La Mummia, Il Gladiatore, Alexander, Babel e Prince of Persia a poco citarne alcuni.

5. Essaouira (Astapor)
Essaouira è a ovest di Aït-Ben-Haddou, e circa 100 km ad ovest di Marrakech, sulla costa atlantica del Marocco. Uno dei punti di riferimento della città è il suo muro fortificato che rende Astapor immaginario così memorabile sullo schermo.

A differenza di Astapor, Essaouira è nota per un’atmosfera più rilassata. Nel 1960 è stato un ritrovo hippy abbellito da rock star, come Cat Stevens e Jimi Hendrix. E’anche un porto di pescatori, dove si può banchettare con impressionante di pesce fresco.

6. Atlas Corporation Studios, Ouarzazate
L’Atlas Studios, che si trova nel deserto del Marocco, appena fuori della città di Ouarzazate, sono più grandi studi cinematografici del mondo in termini di dimensioni. Oltre a scene di Game of Thrones, molti film come Babel, Gladiator e Asterix & Obelix-Missione Cleopatra sono stati girati qui.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*